CIWRC: 1000 Miglia, vittoria finale a Rossetti su Ford

Luca Rossetti vince, per la prima volta nella sua lunga carriera, il Rally 1000 Miglia, prima tappa del Campionato Italiano WRC 2015. Buona cornice di pubblico e interessanti trame sportive per un campionato che, piano piano, sta trovando la sua dimensione in termini di gare e numero di iscritti ad ogni tappa.

L’esperto pilota originario del Friuli è riuscito ad imporsi al termine di un’avvincente battaglia su Chentre e Signor, entrambi su Ford Focus WRC, che dopo aver cercato di portarsi a ridosso dei primi hanno optato per la soluzione cauta che consentisse di portare a casa punti preziosi per il campionato.

Fuori dal podio l’attesissimo Fontana che ha portato per la prima volta sulle strade italiane la Hyundai i20 WRC. Vero che per tutta la gara il pilota comasco è stato afflitto da problemi di assetto ma, dalla vettura che sulla carta si presenta come la più aggiornata, ci si aspettava qualcosa di meglio.

Ritirati Paolo Porro (Ford Fiesta WRC) e Luca Bosca (Ford Focus WRC), rispettivamente per problemi elettrici e rottura del cambio, altri due pretendenti alla vittoria del titolo finale.

CLASSIFICA ASSOLUTA 39° Rally 1000 Miglia: 1.Rossetti-Maurigi (Ford Fiesta Wrc) in 1:02’52.6 ; 2. Chentre – Gualtieri (Ford Focus Wrc)a 19.0;3.Signor-Bernardi( Ford Focus Wrc) a 23.2 ;4.Fontana-Arena (Hyundai i20)a 1’31; 5.Manzini-Lucchi (Ford Fiesta WRC) a 2’19.7; 6.Niboli-Fappani (Peugeot 208 R5)a 4’18.5;7.; 7.Liberini-Guerra (Peugeot 207 S2000) a 4’26.8;8. Hoebling-Grassi (Skoda Fabia S2000) a 4’39.6; 9.Vescovi (Renault Clio R3)a 4’48.3;10.Catterina-Michi (Peugeot 207 S2000)a 4’55.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *