ERC Islas Canarias, parte all'insegna di Ostberg

Prende il via l’ERC 2016 nelle splendide Isole Canarie. 
Rientrate dopo 2 anni di assenza, questo evento si corre prevalentemente su strade asfaltate.  17 vetture classe R5 in gara. Un vero record per la manifestazione.
Oggi si è corsa Qualifying Stage per determinare l’ordine di partenza. Il più veloce è stato niente poco di meno che il pilota M-Sport, Mads Ostberg, malgrado un piccolo calo di potenza accusato, a metà prova, dalla sua Fiesta R5 Evo. Segue il pilota il russo Lukyanuk e terzo il campione europeo in carica,  Kajetan Kajetanowicz.

Decimo il nostro Giacomo Costenaro alla guida di  Peugeot 208 T16 R5, mentre l’altro pilota italiano, Giacomo Scattolon, ha chiuso col 15° tempo con la sua Mitsubishi Lancer Evo X, secondo tra i piloti dell’ERC-2.

L’inaugurale PS1 è stata cancellata a causa di problemi tecnici che non ha garantito la corretta illuminazione del percorso, di 2.20 Km, lungo le strade di Las Palmas.

Il rally comincerà dunque domani con la prova speciale “Moya” di 24.73 Km, seguita dalla “Tejeda”(15km) e dalla “Santa Lucia”(14,5km) che saranno ripetute anche nel pomeriggio.

 

Qualifying Stage:

1. Ostberg / Floene (Ford Fiesta R5) in 2’00″977

2. Lukyanuk / Arnautov (Ford Fiesta R5) a 0″189

3. Kajetanowicz / Baran (Ford Fiesta R5) a 0″733

4. Ares Roel / Gonzalez Tomé (Ford Fiesta R5) a 0″868

5. Consani / Vilmot (Peugeot 208 T16 R5) a 1″206

6. Kobus / De Wild (Skoda Fabia R5) a 2″051

7. Monzon Artilles / Déniz Holttman (Citroen DS3 R5) a 2″714

8. Della Casa / Pozzi (Citroen DS3 R5) a 3″444

9. Tlustak / Kucera (Skoda Fabia R5) a 6″447

10. Costenaro / Bardini (Peugeot 208 T16 R5) a 6″574

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *