Gigi Galli al Mondiale Rallycross, fumata bianca?

Ne avevamo parlato quasi un anno fa, Gigi Galli e il Mondiale Rallycross sembravano ad un matrimonio già scritto, ma purtroppo non è stato per questo 2016. La sua partecipazione è infatti saltata a causa di un cambio di partner tecnico che ha creato ritardi per organizzare al meglio la sua partecipazione al mondiale. 

Nel frattempo, però, Galli non ha affatto perso tempo, anzi, ha approfittato per intensificare il lavoro e prepararsi per la stagione a venire.

L’auto in questione sarà sempre la Kia Rio che ha fatto il suo esordio in una prova privata caratterizzata da fondo misto asfalto e sterrato.

Gigi sta comunque pensando di partecipare alle gare restanti così da testare, fare km ed esperienza con la nuova vettura.

L’ex pilota WRC proverà la sua Kia Rio a Barcellona, dove si correrà il nono appuntamento del Mondiale, ma solamente dopo la gara. Se i suoi tempi saranno competitivi allora potrebbe decidere di correre sia in Lettonia che in Germania, i due appuntamenti che seguono da Barcellona.

A seguire le dichiarazioni di Gigi in merito alla questione:

Purtroppo lo scorso anno i problemi con l’auto ci hanno penalizzato, così quest’anno abbiamo deciso di non iniziare il campionato perché la vettura non era ancora pronta. Ci siamo concentrati parecchio sui test così da avere l’auto già competitiva all’inizio del mondiale.

Ho una buona impressione della macchina, però voglio capire a che punto siamo rispetto ai concorrenti. Non abbiamo ancora un riferimento in merito. Dunque vogliamo proprio provare a Barcellona per toglierci questi dubbi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *