Romain Dumas, l'instancabile stakanovista

La stagione 2017 è entrata nel vivo con la pubblicazione dell’elenco iscritti del Rally di Montecarlo, primo appuntamento del mondiale rally. Oltre alle nuove WRC Plus 2017 , un parterre di R5 stellare e tanti big presenti, tra questi ne figura uno che regalerà sicuramente spettacolo.

Stiamo parlando di Romain Dumas, il pilota polivalente diviso tra mondiale rally, gare endurance, rally storici e rally raid. Il trentanovenne francese sarà al via dell’ottantacinquesima edizione della corsa monegasca al volante di una Porsche 997 GT3 RS, in competizione nella classe R-GT con la quale darà battaglia alle “nostre” 124 Abarth. E fin qui niente di strano…

La cosa eclatante è che il driver transalpino sta correndo in questi istanti la Dakar, e dovrà quindi tornare in fretta e furia alla fine della maratona sudamericana per prepararsi al rally più famoso del mondo. La grande varietà di competizioni motoristiche sono una costante per Romain che , nella sua carriera, ha corso con qualsiasi tipo di auto passando dalle monoposto di Formula 3000 alla Porsche Carrera RS 3.0. Tra il suo incredibile palmares compaiono anche due vittorie assolute alla 24 ore di Le Mans, una nel 2010 e l’ultima conquistata proprio qualche mese fa al volante della Porsche 919 Hybrid.

Senza dimenticare l’incredibile impresa compiuta alla Pikes Peak, dove il francese volante ha conquistato una favolosa vittoria che ha contribuito ad impreziosire una stagione a dir poco ricca di soddisfazioni. Alle quali si aggiunge l’affermazione al Tour de Corse Historique. E ora, dopo la partecipazione alla gara più dura del mondo con una Peugeot 3008 DKR, Dumas sarà di nuovo al volante di un’auto da rally.

Potremmo passare delle ore a parlare della favolosa carriera del pilota d’oltralpe, ma la cosa certa è che, in tempi dove i soldi contano più del piede destro, è bello sapere che c’è ancora qualcuno che corre per passione per questo sport. Per questo è naturale provare (oltre all’invidia) tanta stima e rispetto per un grande pilota. Al quale auguriamo una stagione 2017 ricca di tante soddisfazioni.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *