Dakar 2017, Tappa 8: il ritorno del Cannibale [+videosintesi]

Alla fine, questa edizione della Dakar sembra proprio che se la giocheranno loro due: Sebastien Loeb e Stephane Peterhansel hanno inscenato un altro duello dopo i tanti disputati nelle tappe dei giorni scorsi. Quest’oggi, nella tappa numero 8, che da Uyuni ha sconfinato nella città argentina di Salta dopo 892 km complessivi, ad avere la meglio è stato il nove volte campione del mondo di rally.

Il “Cannibale” ha sfruttato la posizione di partenza a lui favorevole per andare ad attaccare il suo compagno di team, sul quale ha guadagnato ben cinque minuti e venti secondi al WP3 salvo poi perdere gran parte del suo margine ma chiudendo comunque con un gap di 3’35” sul suo connazionale. L’ex centauro, oltre al secondo posto di quest’oggi, ha ceduto la leadership della classifica generale proprio a Loeb, che ora conduce con un vantaggio di 1’38”. E ora, con quattro tappe al termine, tra i due ne vedremo sicuramente ancora delle belle.

La splendida giornata delle 3008 Dkr è stata completata dal terzo posto di tappa del terzo alfiere Peugeot, Cyril Despres. Stessa posizione che ora occupa anche nella graduatoria assoluta, dove ha scavalcato un Nani Roma ancora una volta poco brillante. Lo spagnolo della Toyota ha infatti chiuso la tappa odierna solo al settimo posto assoluto, scendendo pian piano dalle posizioni di vertice; l’alfiere del team giapponese è ora protagonista di una lotta per l’ultimo gradino del podio che lo vede svantaggiato di cinque minuti da Despres, dopo essere stato anche in lizza per la vittoria assoluta qualche giorno fa.

Primo dopo le inarrivabili Peugeot troviamo Mikko Hirvonen, relegato ad una quarta posizione senza infamia e senza lode. La giornata del finnico è stata piuttosto tranquilla, ma il gap pagato da Loeb quest’oggi è stato di ben otto minuti, che in classifica assoluta si sommano a i 45 che pagava prima della tappa di oggi. Ora il pilota Mini è staccato di 53’41” e le sue aspirazioni non possono andare oltre la quinta posizione che occupa attualmente, dato che Roma lo precede di ben mezz’ora.

Con la tappa odierna affievoliscono, forse definitivamente, i sogni di gloria per la Toyota in questa Dakar 2017. Il migliore tra i piloti al volante della Hilux è stato Giniel De Villiers, quinto a undici minuti e sesto in generale ad oltre un’ora e venti. La mancanza di prestazioni degne di una squadra vincente è evidente in questo momento della Dakar per il team nipponico; chissà cosa sarebbe potuto accadere con Al-Attiyah ancora in gara…

Il duello Loeb-Peterhansel, intanto, continuerà domani con la nona tappa che da Salta arriverà a Chilecito dopo 406 km cronometrati e 977 totali.

Seguono le classifiche di tappa e generale

CLASSIFICA TAPPA 8
1. LOEB Sébastien (FRA) / ELENA Daniel (MON), PEUGEOT 3008DKR, 04h11min02sec
2. PETERHANSEL Stéphane (FRA) / COTTRET J-P. (FRA), PEUGEOT 3008DKR, + 03min35sec
3. DESPRES Cyril (FRA) / David CASTERA (FRA), PEUGEOT 3008DKR, + 05min13sec
4. HIRVONEN Mikko (FIN) / PERIN Michel (FRA), Mini, +08min14sec
5. DE VILLIERS Giniel (ZAF) / VON ZITZEWITZ Dirk(ZAF), Toyota Hilux, +11min57sec

CLASSIFICA GENERALE
1. LOEB Sébastien (FRA) / ELENA Daniel (MON), PEUGEOT 3008DKR, 20h10min05sec
2. PETERHANSEL Stéphane (FRA) / COTTRET J-P. (FRA), PEUGEOT 3008DKR , + 01min38sec
3. DESPRES Cyril (FRA) / David CASTERA (FRA), PEUGEOT 3008DKR, +17min17sec
4. ROMA Nani (ESP) / HARO Bravo (ESP), Toyota Hilux, +23min36sec
5. HIRVONEN Mikko (FIN) / PERIN Michel (FRA), Mini, +53min41sec

 

Sotto la videosintesi della tappa n°8

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *