Riccardo Canzian in esclusiva:"Sarò al CIR con Clio R3T!"

Riccardo Canzian, pilota 22enne nativo di Broni. Quest’ anno ha dimostrato le sue ottime potenzialità attraverso sia i rally storici, con una Opel Kadett di proprietà, una Porsche 911 ed una Lancia Delta, sia attraverso quelli moderni, in cui si è messo in luce con una Renault Twingo R1 vincendo il trofeo dedicato nel CIR. I suoi navigatori 2016: Matteo Nobili,Davide Pisati,Domenico Verbicara e Giuseppe Fiori. 

Da dove viene la passione rallystica di Riccardo Canzian?

La passione dei rally viene da papà Alberto , anche lui prima di me sempre impegnato nel mondo delle corse, passando dagli slalom ,salite e rally. Poi frequentando l ambiente per forza prendi la malattia delle corse.

Com’è iniziata la tua carriera?

Ho iniziato a correre nel 2013 se non sbaglio, il primo approccio l ho fatto con un 106 gruppo N al rally organizzato in pista a castelletto di Branduzzo, ci siamo divertiti portando a casa la classe e un buon piazzamento assoluto. Da lì ancora qualche gara con il 106.

Soddisfatto di questa stagione?

Il mio 2016 è stato un anno molto bello e interessante, siam partiti con una meta che era quella di fare il campionato italiano storico con il Kadett gr/4 di proprietà, abbiamo cominciato con Arezzo e Sanremo che sono andate bene entrambe, poi invece Sicilia rottura del motore, campagnolo ho forato cambiando la gomma si è rotto il crik e abbiamo perso una marea di tempo arrivando al traguardo ultimi assoluti,la gara dopo invece primi assoluti al rally 4 REGIONI non inerente al campionato italiano con uno strepitoso Porsche dei fratelli Balletti.A questo punto della stagione eravamo un po’ in difficoltà per quanto riguarda il campionato storico per colpa dei due ultimi disastrosi risultati. Allora ci siamo guardati in giro e il mondo Renault con il trofeo Twingo R1 ci ha aperto le porte dei rally moderni..il trofeo grazie ai montepremi ci ha permesso di correre sulle strade del campionato italiano rally facendo molta esperienza..non so se si puo paragonare lo storico con il moderno perché sono discipline uguali ma diverse, nello storico c’è più passione per le macchine invece nell moderno c’è la competizione vera.

Com è stato il passaggio dalle ‘storiche’ alle ‘moderne’? Quali sono le principali differenze tra le due tipologie di vetture?

Non so se si puo paragonare lo storico con il moderno perché sono discipline uguali ma allo stesso tempo diverse, nello storico c’è più passione per le macchine invece nell moderno c’è la competizione vera.

Dopo una grande stagione conclusasi con la straordinaria vittoria nel trofeo Twingo R1, ti sei concesso il lusso di correre due gare con vetture molto prestanti: il RallyLegend con la Lancia Delta 4WD Gr.A e il Rally della Lanterna con una Renault Clio R3T, come sono state queste esperienze con le due ‘nuove’ vetture? Come ti sei trovato?

Senza nulla togliere alla Twingo che secondo me è un ottima macchina per cominciare a correre e per fare esperienza dai costi contenuti considerando sempre che si corre nel CIR , mi son divertito veramente molto con i Porsche e delta..sono esperienze da provare una volta nella vita.La clio r3t posso dirti che è il mezzo più performante e professionale che abbia mai provato, poi grazie all ottimo lavoro e professionalita della GIMA autosport è stata una bella emozione, il brutto di tutto ciò è che è durato troppo poco a causa di una piccola uscita di strada..ci rifaremo più avanti..

Quanto sono e saranno importanti per la tua carriera le tue esperienze con vetture storiche (Opel Kadett GT/E, Lancia Delta, Porsche 911)?

Ritornando al mondo storico posso dirti che le esperienze fatte si son servite e spero mi servano in futuro…lo storico mi ha insegnato molto a preservare la macchina è usarla con più rispetto possibile…

Distinzione di Tappa 1 e Tappa 2 ai fini della classifica nel CIR 2016: Ti è piaciuta questa cosa? La cambieresti in questo 2017?

La distinzione nel CIR ha portato aspetti positivi e negativi ma non saprei dirti se sia stato meglio o peggio.

Che ne pensi delle gomme fia?

Per le gomme da quel poco che ho provato mi son piaciute, poi non avendo mai provato le altre.

Programmi per il 2017?

Si, correremo qualche gara nel CIR con la fantastica Renault Clio R3T che abbiamo già provato a fine 2016 al lanterna.

Grazie mille della disponibilità, buon proseguimento.

Volevo ringraziare tutte le persone che han creduto in me, da mio padre alla famiglia, morosa , amici e navigatori…tutte le persone che facendomi assistenza mi hanno aiutato nella preparazione della macchina, a Renault sport, Pirelli e Gima autosport. Un grazie di cuore inoltre a tutti gli appassionati che seguono questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *