World RX 2017, al via la stagione delle stelle

Quello del 31 marzo – 1 aprile sarà un weekend di fuoco. Come se non bastassero il CIR a Sanremo e l’ERC alle Azzorre, anche il mondiale rallycross è pronto per una nuova emozionante e spettacolare stagione. Sul campionato che partirà sul tracciato del Montmelò a Barcellona (appositamente modificato nella sua parte finale per ospitare la competizione) le aspettative sono molto alte, ed è normale che sia cosi’ considerando la qualità e la quantità della entry list.

Ventuno piloti nella classe regina, la Supercars, sono infatti una cifra importante per il primo appuntamento della nuova stagione, composta da un parterre di specialisti del rallycross, ex rallysti e pistaioli, tutti di grande spessore e fama internazionale. Con il numero 1 sulle fiancate della sua Audi S1, il campione in carica Mattias Ekström rilancia le sue quote anche per il 2017. Sempre fedele al marchio dei quattro anelli, il pilota svedese ex campione DTM parte come il favorito numero uno sulla pista che, tra l’altro, lo ha visto vincitore lo scorso anno. Tra le file del team EKS, è stato confermato anche la “seconda guida” Toomas Heikkinen mentre, grazie al supporto dell’Audi, il team svedese schiererà anche una terza vettura partecipante a tutto il mondiale ed affidata alle mani del lettone Reinis Nitiss, dopo un 2016 che lo ha visto al volante di una “curiosa” Seat Ibiza.

Presentate una decina di giorni or sono in una livrea più che accattivante, le Volkswagen Polo Supercars del team PSRX puntano all’obiettivo grosso, forte della presenza del due volte campione del mondo Petter Solberg e lo svedese Johan Kristoffersson il quale dalla sua vanta un anno di esperienza al volante della vettura tedesca. Un esemplare di quest’ultima, inoltre, gareggerà sotto le insegne del Loco World RX Team il quale si affida all’ex rallysta britannico Guy Wilks.

Un motivo in più per seguire il mondiale rallycross 2017? Semplice! Sebastien Loeb, dopo l’intera annata 2016, ha confermato la sua partecipazione anche alla nuova stagione, sempre al volante della Peugeot 208 WRX del Team Hansen. Il patron del team svedese schiererà anche altre due vetture affidate ai suoi due figli, Timmy e Kevin. Il primo è atteso a una stagione di riscatto dopo il confronto patito lo scorso anno con il nove volte campione del mondo di rally mentre il giovanissimo Kevin, classe 1998, è pronto a stupire dopo il titolo di campione europeo rallycross conquistato nel 2016.

Programmi confermati anche in casa Ford con la coppia formata da Andreas Bakkerud e lo “showman” Ken Block, entrambi al volante di due Ford Focus RS della Hoonigan Racing Division. La casa americana sarà quella più rappresentata nel primo round di Barcellona, dato che con due Fiesta del Team Stard Janis Baumanis e Timur Timerzyanov sono pronti a giocarsi le loro carte. Ma non è finita perché anche il bicampione DTM Timo Scheider sarà della partita con la quattro ruote motrici statunitense del team austriaco MJP mentre, con una medesima vettura, correrà anche il figlio del due volte campione del mondo rally Marcus Gronholm, Niclas.

Il richiamo mediatico di questa stagione del mondiale rallycross lascia spazio anche all’ex sciatore e pilota rally-raid, nonché icona della Monster Guerlain Chicherit che sarà presente in Spagna con una Renault Clio. Infine, orfana del nostro Gigi Galli, la Kia Rio verrà condotta dall’ungherese “Csucsu”.

Oltre a preannunciarsi più che spettacolare, il mondiale rallycross 2017 sarà facilmente accessibile a tutti gli appassionati dato che, insieme al Rally di Sanremo, il canale Sportitalia trasmetterà l’esclusiva anche per questa affascinante disciplina. Se invece vorrete giocare un ruolo da “protagonisti” il sito ufficiale del World RX organizza il Fantasy Rx, gioco accessibile a tutti con ricchi premi in palio.

Insomma, non ci resta che augurarvi buon divertimento!

Al link riportato qui sotto trovate l’entry list completa:

http://media.rallycrossrx.com/docs/2017%20Entry%20list%20(WorldRX)_Barcelona%20(ESP).pdf

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *