Ogliari vince il 2° Motors Rally Show

Nonostante il weekend passato fosse quello di Pasqua, le competizioni rallystiche non sono andate in ferie. Il 2° Motors Rally Show è infatti andato in scena tra le giornate di domenica e lunedi’ sul circuito Tazio Nuvolari di Cervesina, location diversa rispetto alla prima edizione di questa manifestazione disputatasi a Castelletto di Branduzzo dodici mesi or sono.

E cosi’ come è cambiato il circuito, anche il vincitore finale è diverso rispetto allo scorso anno. Se Piero Longhi si affermò nell’edizione 2016, la gara conclusasi ieri ha visto il successo di Giacomo Ogliari e “Cobra”, a bordo della Fiesta WRC della Winners Rally Team. I due sono stati in lotta per tutta la gara fino a quando la Fiesta WRC del pilota piemontese non ha cominciato a fare le bizze, costringendo il bicampione italiano ad una resa inaspettata, soprattutto dopo una prima parte di gara condotta sempre al vertice. Ad approfittarne è stato quindi Ogliari che, nonostante il ritiro del suo collega, ha comunque avuto il suo bel da fare per tenersi dietro un arrembante Maurizio Tortone, secondo al traguardo a soli due secondi e mezzo.

Dietro al duo della Ford troviamo il primo classificato di classe R5 ovvero Raffaele Rinaldi, terzo assoluto con la Skoda Fabia. Il driver navigato da Luca Pieri ha ingaggiato un bel duello con la Fiesta R5 di Fabio Andolfi, che ad una speciale dal termine occupava il gradino più basso del podio, salvo poi essere scavalcato dal suo diretto rivale per una decina di secondi. Da segnalare il ritiro di Davide Nicelli, costretto ad alzare bandiera bianca a causa di problemi elettrici della vettura coreana mentre era saldamente in testa alla sua classe. Completano la top5 il duo composto da Dario Messori ed Elia Ungaro, con la Fiesta R5 della Twister Corse.

In classe S2000 vittoria di Rossano Loda e Marco Piardi mentre Stefano Sangermani si è affermato in N4 con la Mitsubishi Lancer Evo. Tra le due ruote motrici, quattordicesima posizione assoluta e prima di classe R3C per Riccardo Miele che ha preceduto i rispettivi vincitori delle classi R2B e S1600, Mattia Barberis (Citroen C2) e Danilo Scanzi (Renault Clio).

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *