Rallycross Belgio: Kristoffersson spezza l'egemonia Audi

Niente dura per sempre e lo sa bene Mattias Ekstrom, soprattutto alla fine di questo weekend. Per la prima volta in stagione dopo tre gare del campionato del mondo rallycross il nome dello svedese non compare infatti in cima alla classifica.

Ed insieme all’egemonia del campione del mondo in carica, è stata interrotta anche la supremazia dell’Audi S1 e del team EKS. Il tutto a favore di un Johan Kristoffersson in grande spolvero e di una Volkswagen Polo alla prima vittoria stagionale. Il driver svedese ha colto un incredibile successo al termine di una finale al cardiopalma, che ha visto un Timmy Hansen tanto bravo quanto sfortunato. Il pilota Peugeot, infatti, è stato vittima di una foratura proprio nell’ultimo giro di gara che ha compromesso la stabilità della sua 208 la quale ha comunque retto fino al traguardo ma non a sufficienza per garantire allo svedese un trionfo che sembrava al sicuro fino a poche centinaia di metri dalla bandiera a scacchi.

E per Hansen è stata a rischio pure la piazza d’onore, conquistata per soli 11 centesimi su un altro grande protagonista, Petter Solberg. Quest’ultimo si è distinto, come al solito, per la grande grinta e qualche sportellata di troppo, proprio come quella rifilata ad Andreas Bakkerud durante la finale. Se il pilota Ford non è riuscito a vedere il traguardo, il suo connazionale della Volkswagen ha conquistato una terza piazza probabilmente al di sotto delle aspettative dopo la partenza al palo nell’ultima e decisiva manche.

Medaglia di legno per il già citato Ekstrom, inusualmente mai in grado di lottare per le posizioni da podio. Non è andata meglio agli altri alfieri della casa dei quattro anelli, con Toomas Heikkinen che non è andato oltre la sua semifinale mentre Reinis Nitiss non ha superato la tagliola delle manche di qualificazione.

Tante difficoltà anche per Sebastien Loeb, vittima di troppe disavventure durante le semifinali esattamente come Ken Block, anch’egli non approdato alla fase finale della competizione. Per quanto riguarda il campionato, il round di Mettet ha riportato la classifica in sostanziale equilibrio dato che Kristoffersson segue il leader Ekstrom a soli due punti. Seguono più staccati Solber (-14) e Timmy Hansen (-29).

Prossimo round del mondiale tra due settimane, sul tracciato inglese di Lydden Hill.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *