Rallycross, il team Peugeot dopo la gara belga. Ecco le loro impressioni.

La quarta prova del Campionato del Mondo FIA di Rallycross ha avuto un finale avvincente a Mettet (Belgio). Timmy Hansen, a lungo leader della finale, ha conquistato un brillante secondo posto: è il terzo podio consecutivo per il Team Peugeot Hansen. Terzo alla fine delle manche di qualificazioni, Timmy Hansen ha vinto in modo convincente la semifinale, confermando l’aumento di potenza delle PEUGEOT 208 WRX. Poi ha dominato la finale, prendendo con autorevolezza il comando della gara all’inizio del 3° giro. Una foratura poco prima dell’arrivo gli ha impedito di conservare il vantaggio.

Autore di un ottimo risultato nella prima giornata, purtroppo Sébastien Loeb non ha potuto raggiungere il compagno di squadra in finale. Infatti all’inizio della semifinale è stato spinto
fuori da un altro concorrente –come nella Q4- e la sua vettura era troppo danneggiata per permettergli di concludere la semifinale in buone condizioni. Week-end movimentato per Kevin Hansen. Dopo due belle manche al volante della sua PEUGEOT 208WRX in versione 2016, la vettura del campione d’Europa si è ribaltata nella terza manche di qualificazioni. Kevin è uscito indenne dall’incidente, ma i meccanici non hanno potuto riparare la sua vettura sul posto. Sarà pronta per la prossima corsa. Andiamo a sentire i protagonisti Peugeot al termine della sfida cominciando col team Principal,  Kenneth Hansen:

Abbiamo fatto progressi in tutto il week-end. Nella finale, avevamo tutte le carte in mano per vincere, ma nel corso dell’ultimo mezzo giro Timmy ha forato, il che lo ha condannato in extremis al secondo posto, a meno di un secondo dal vincitore. Senza questo inconveniente, i distacchi nei tempi mostrano che la PEUGEOT 208 WRX si sarebbe imposta. Dal canto suo, Sébastien è stato vittima della prima curva di Mettet che spesso è un vero gioco a eliminazione. Non è riuscito a esprimersi nella semifinale.

Continuiamo col pilota Timmy Hansen, secondo classificato:

Nella finale sono partito bene, il che mi ha permesso di stare attaccato a Petter Solberg. L’ho superato al 3° giro e non l’ho più lasciato passare. Poi ho inanellato forse i migliori giri che abbia mai fatto nel Rallycross. Credo che non li dimenticherò mai. Una volta preso il comando, ho realizzato un giro che ritenevo perfetto, ma via radio mi hanno detto che dovevo spingere ancora e l’ho fatto, anche se mi sembrava impossibile. E’ incredibile! Guidare una vettura così competitiva è la mia ragione di vita! Sfortunatamente, ho forato all’ultimo giro e sono uscito 2° dal mio joker lap. Che peccato! Avevamo la vittoria in mano… Comunque, aver ottenuto un nuovo podio è un buon risultato.

Ecco il turno del “cannibale”, Sébastien Loeb che ha chiuso 7°:

Il mio bilancio di questo week-end è davvero deludente. Avevo un buon ritmo fino alla Q3. Purtroppo le cose sono andate male nella Q4. E in semifinale anche peggio: mi hanno spinto fuori pista all’esterno della prima curva. Sono riuscito a rimontare, ma si è rotto un tubo del turbo e mi sono dovuto fermare. Spero che vada meglio nella prossima prova, a Lydden Hill.

Terminiamo con Kevin Hansen solo 21° dopo il week end di gara:

Sin dalla sessione di prova di venerdì, il week-end non era cominciato bene per me. Non avevo un buon feeling con la vettura. Sabato siamo ripartiti da nuove basi ed è andata meglio. Ho ottenuto buoni risultati nella Q1 e nella Q2, nonostante la pista molto degradata. Le piccole modifiche cha abbiamo fatto sulla vettura andavano nella giusta direzione. Ma ho cappottato e il mio week-end si è concluso nella Q3. Sto bene. Certo, ho un po’ di dolori, ma fra qualche giorno saranno solo un lontano ricordo. Sarò pronto per correre a Lydden Hill. Sono sicuro che, come sempre, i miei meccanici faranno il massimo per riparare la vettura prima di quella gara. Li ringrazio in anticipo.

CLASSIFICA METTET (14 maggio 2017)
1. Johan Kristoffersson (Volkswagen Polo GTI)
2. Timmy Hansen (PEUGEOT 208 WRX)
3. Petter Solberg (Volkswagen Polo GTI)
4. Mattias Ekström (Audi S1)
5. Kenneth Eriksson (Ford Fiesta)
6. Andreas Bakkerud (Ford Focus RS)

CLASSIFICA GENERALE DOPO QUATTRO PROVE
Campionato Piloti
1. Mattias Ekström (Audi S1), 101 punti
2. Johan Kristoffersson (Volkswagen Polo GTI), 98 punti
3. Petter Solberg (Volkswagen Polo GTI), 87 punti
4. Timmy Hansen (PEUGEOT 208 WRX), 72 punti
5. Sébastien Loeb (PEUGEOT 208 WRX), 61 punti
6. Andreas Bakkerud (Ford Focus RS), 52 punti
7. Timo Scheider (Ford Fiesta), 49 punti
8. Toomas Heikkinen (Audi S1), 42 punti
9. Ken Block (Ford Focus RS), 39 punti
10. Reiniss Nitis (Audi S1), 37 punti
Campionato Team
1. Volkswagen PSRX, 185 punti
2. EKS Audi, 143 punti
3. Team Peugeot Hansen, 133 punti
4. Hoonigan Racing Division, 91 punti
5. MJP Racing Team Austria, 81 punti
6. STARD, 51 punti

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *