Rally Portogallo 2017, Day 1: Tanak al comando, Ogier si avvicina

Con le due prove spettacolo “Braga Street Stage” è terminata la prima giornata di gara del Rally del Portogallo 2017. Una prima tappa che ha subito uno scossone in classifica dopo la settima speciale, la quale ha decretato la graduatoria finale di questa prima parte di corsa.

Le ultime due prove non hanno infatti portato cambiamenti di posizione in classifica, con Ott Tanak che comanda le operazioni su un Dani Sordo in grande spolvero. Dietro di loro incombe minaccioso Sebastien Ogier che grazie allo scratch sulla SS8 ha limato il distacco dal suo compagno di squadra, ora quantificato in cinque secondi netti. L’ultima speciale di giornata è stata invece conquistata da Mads Ostberg che ha preceduto la Hyundai di Paddon dopo i problemi tecnici accusati da quest’ultimo sulla SS7.

I 3.8 chilometri cronometrati delle ultime due prove spettacolo non hanno prodotto, come previsto, nessun mutamento neanche nelle posizioni di rincalzo. Craig Breen occupa infatti la quarta piazza con la Citroen superstite, davanti alla Fiesta gommata D-Mack di Evans il quale, grazie al terzo miglior tempo nell’ultimo crono, ha ridotto (seppur di un solo secondo) il gap dal collega nord irlandese.

  1. Rimane sesto Thierry Neuville, atteso al riscatto nella giornata di domani dopo l’inconveniente con Jari-Matti Latvala durante l’ultima vera speciale di oggi. Indietro tutte e tre le Toyota che in entrambe le prove spettacolo hanno chiuso fuori dalla top ten.

In WRC2 comanda Mikkelsen con oltre un minuto di vantaggio sul suo compagno di colori Tidemand. Il Rally del Portogallo proseguirà domani con altre sei speciali per quasi 155 chilometri cronometrati.

Sotto trovate la classifica dell’ultima speciale e la generale al termine del day 1:

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *