WRC, Matton nicchia sul possibile ritorno di Loeb in gara

Come ben sappiamo sono stati giorni di importanti test in Alsazia da parte del mitico “Cannibale” Sebastien Loeb. Il 9 volte campione del mondo ha provato e cercato di capire cosa non funziona nella Citroen C3 WRC Plus che ha tradito le aspettative di tutti, tifosi, piloti e dirigenza. 

Dopo questi primi test su asfalto, in casa Citroen si stanno già muovendo per replicare i test, ma cambiando fondo. Si sta pensando dunque ad un ulteriore prova, ma su ghiaia.




Sulla questione è così ovviamente intervenuto il team principal Citroen, tale Yves Matton che ha confermato un secondo test, parlato dei preziosi aiuti ricevuti dal campionissimo francese e di un suo eventuale futuro nella squadra. Ecco le dichiarazioni:

 

In questo momento non abbiamo ancora preso nessuna decisione, ma penso che sia interessante e molto importante avere nuovamente Seb per fare ulteriori test, questa volta sicuramente su ghiaia. Vedremo se sarà possibile e se riuscire ad organizzare la cosa perchè non dimentichiamoci che Seb è molto impegnato con le gare di rallycross e cross country.

Voglio anche placare le numerose voci che stanno circolando circa un suo ritorno nel WRC. Non ci sono possibilità di vederlo correre in una gara del mondiale WRC di questo campionato. Concluso il mondiale vedremo quali saranno i suoi piani futuri e faremo le nostre valutazioni.

Al momento di quasi certo c’è un altro test su ghiaia e magari un ulteriore su sterrato.  

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *