CIRT - Tolti i veli al "Costa Smeralda" edizione 2017

Svelato il percorso dell’edizione 2017 del Rally Costa Smeralda – Sardegna, che prenderà il via dal centro storico di Olbia il 29 e 30 settembre.

La gara organizzata dalla Great Events Sardegna, avrà come base Olbia, che ospiterà partenza, arrivo, direzione gara e parco assistenza. La gara avrà duplice validità, infatti oltre al Campionato Italiano Rally Terra, la gara smeraldina sarà valida anche per il TRN 9° zona.

Un percorso che ricalca in gran parte quello della passata edizione, salvo il venerdì che vedrà il ritorno della prova Prugnola (Km 7,67) e la nuovissima prova spettacolo nel lungomare di Cannigione (Km 1,81), da disputare entrambe per due volte (di cui una in notturna) intervallate da un riordino nel centro di Arzachena.

Sabato 30, saranno nove le speciali in programma (tre da ripetere due volte), si parte con la prova Arzachena (km 9,5) che non è nient’altro che la San Giovanni, per proseguire con il mitico passaggio sulla Sn Giacomo (km 10,21) e Almiddina (Km 7,35) per un totale di 81 km di prove, che sommati ai 19 km del venerdì, portano il chilometraggio totale della gara a 100 km, ben lontano dagli standard dei Costa Smeralda dei tempi d’oro, ma tant’è questi sono i regolamenti imposti dalla Federazione.

Alla gara sono attesi quasi tutti gli iscritti alla seconda serie tricolore. Sicure le presenza di Ceccoli, Marchioro, Dalmazzini, Hoelbling e Costenaro, mentre grande attesa tra gli appassionati locali è per Giuseppe Dettori che proverà a bissare il successo ottenuto nell’edizione 2015. Ma radio rally da la presenza anche di altri importanti equipaggi, anche da oltre alpe.

In coda alla gara per la quarta volta, sarà presente anche la gara riservata alle vetture Baja e Fuoristrada.




Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *