Francia - Grandi nomi al via del Rallye du Var

Tanti i big al via tra cui Sèbastien Loeb, François Delecour e Gilles Panizzi

Loeb

Grandi novità per il Rallye du Var, atto finale del Campionato Francese Asfalto che si disputerà attorno a Sainte-Maxime, che sarà sviluppato su 14 prove speciali per 186 km cronometrati.

Come ogni anno l’elenco iscritti presenta nomi di primissimo ordine e in questa edizione vedrà il debutto in gare ufficiali, anche se da apripista di due nuove vetture. La Citroen C3 R5 affidata a Yoann Bonato e la Toyota Etios R4 che sarà portata in gara da Stéphane Sarrazin.

Tra gli altri protagonisti troveremmo in primis il nove volte campione del mondo rally Sébastien Loeb (Peuge@ot 306 Maxi), Gilles Panizzi (Peugeot 208T16), François Delecour (Aston Martin V8 – Vantage), Sylvain Michel e Mathieu Arzeno (Skoda Fabia R5), lo spagnolo Pèpè Lopez (Peugeot 208T16), Nicolas Ciamin (Fiat Abarth  124 RGT), Yohan Rossel (Hyundai I20 R5), David Salanon (Fird Fiesta RS WRC), Raphael Astier (Citroen DS3 R5) e Guillarme De Mevius (Peugeot 208T16).

Il programma di gara tre prove speciali da effettuarsi nella serata del venerdì:

La Mole (Km 7,58), Bormes les Mimosas (Km 10,32) e Collobrieres (Km 14,92), nella giornata di sabato si svolgeranno sette speciali saranno ripetute due volte le speciali corse il venerdi sera ovvero La Mole (Km 7,58), Bormes les Mimosas (Km 10,32) e Collobrieres (Km 14,92) alla quale si aggiunge un solo passaggio nella Pignans (Km 16,65). Domenica gran chiusura con quattro speciali: La Garde Freinet (Km 10,77), Le Plan de la Tour (Km 32,18), Gonfalon (Km 10,95) e la ripetizione (per la quarta volta) della Collobrieres (Km 14,92).

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *