Peugeot chiude la stagione rallystica con Andreucci e Pollara al Monza. Sentiteli a fine gara

Il Monza Rally Show si conferma un appuntamento imperdibile per gli appassionati di motori e di spettacolo, grazie ad una formula vincente che forse meriterebbe un
posto nel Campionato Italiano Rally. Peugeot Sport Italia, per festeggiare il 10° titolo, è stata presente in forze con due 208 T16 guidate dai neocampioni italiani rally, Paolo Andreucci nell’assoluto e Marco Pollara nel campionato junior. Un week end di gara molto intenso, con tantissimo pubblico accorso a tifare i campioni e con il Leone a lottare con gli artigli.




Andiamo a sentire ora le dichiarazioni di Paolo Andreucci a chiusura del Monza Rally Show e della sua stagione rallystica 2017:

Sono reduce da una stagione favolosa e sono venuto qui a Monza a festeggiare il nostro decimo titolo, una grande soddisfazione per tutta la squadra. Monza è sempre un palcoscenico favoloso per poter correre con i tantissimi tifosi accorsi qui all’autodromo. E’ davvero una bella occasione per avvicinare il pubblico. Abbiamo lottato fino all’ultimo e sono soddisfatto del week end di gara, come sempre con una 208 T16 che non smette di piacermi e con le Pirelli sempre all’altezza della situazione. Bene così. Terminato questo week end, non spegniamo i motori e ci vediamo a Motor Show di Bologna venerdì 8 dicembre, nell’Area 48.

 

Chiudiamo i conti con le parole di Marco Pollara:

 

Sono felicissimo di questa stagione favolosa e ho potuto guidare anche qui, oltre che a Verona, la 208 T16. Che soddisfazione! Monza mi fa un grande effetto, perché posso avvicinare ancor più i tifosi e i tantissimi appassionati di motorsport che accorrono a vederci. A questo non ci si abitua mai. Che dire del week end? Bellissimo lottare con gli altri concorrenti a bordo di una R5. Concludo una stagione che non dimenticherò di certo. Dopo questo un po’ di riposo prima di pensare al 2018.




Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *