Rally San Marino 2018: Trevisani vince lo sprint su Coppe nel monomarca Peugeot

Bagarre di due giorni, risolta all'ultimo respiro della speciale di chiusura della gara

Una gara emozionante e ricca di colpi di scena quella relativa alla Peugeot Competition Top 208 all’interno del Rally di San Marino. A spuntarla il giovane driver bresciano Jacopo Trevisani su Lorenzo Coppe. Lo stesso Trevisani, con la sua undicesima posizione assoluta, ha chiuso in testa anche il CIR Junior e le 2 ruote motrici.

Ad onor del vero la gara ha visto come mattatore Lorenzo Ciuffi che, fino alla speciale numero 8, ha dominato la gara finendo poi per ritirarsi in seguito ad una uscita di strada. A quel punto sembrava ci fosse via libera per l’ufficiale Peugoet Damiano De Tommaso ma una foratura ha compromesso tutto. Occasione veramente sciupata per il pilota fiorentino che aveva messo in strada un passo veramente insostenibile per gli avversari.

Dopo la sostituzione della ruota il pilota lombardo è ripartito tenendo dietro Mazzocchi per un lungo tratto che, causa polvere, ha accusato un ritardo di oltre 3o secondi, perdendo di fatto la possibilità di passare al comando.

Ciuffi ha vinto la Power Stage definendo così la classifica: Ciuffi 36 a pari punti con Mazzocchi, Trevisani 20, Nicelli 14 e Coppe 12. De Tommaso invece passa in testa allo Junior con 35 punti su Mazzocchi a 30 e Ciuffi a 27.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *