Rally Turchia, WRC2: come di consueto, Jan Kopecky in vetta

Un inaspettato Chris Ingram secondo, Simone Tempestini chiude il podio provvisorio

Un colpo di scena dopo l’altro quello che ha regalato questo pomeriggio del venerdì del Rally di Turchia. Nella prima tappa SS5 çetibeli succede qualcosa di mai visto. Il leader della classifica generale del WRC2 Jan Kopecky ha dovuto incappare in una foratura proprio come il suo compagno di squadra Pontus Tidemand, trovandosi a pagare un ritardo di oltre due minuti al leader della prova Pedro Heller.
Solo Chris Ingram, leader provvisorio della classifica generale, riesce ad avvicinarsi al pilota cileno su Ford Fiesta, poiché tutti gli altri equipaggi tagliano il traguardo con oltre un minuto di ritardo tra cui il nostro sfortunatissimo Simone Tempestini che non si è accontentato di una sola foratura ma di ben due, chiudendo arrancando la prova con un ritardo di +3.50.2.

I motori si riaccendono per disputare la SS6 Uli 2. La classifica generale rimane invariata, ma come al solito l’esperto Jan Kopecky dimostra che se non incorre in sfortune durante le prove è lui il più forte e sicuramente l’uomo da battere. Chiude davanti ad un inibito Kajetanowicz, che scopre le tende e grida “Ci sono anche io” a +5.5 ed Ingram (+23.3) che ora gareggia con coraggio e con grande responsabilità. Simone Tempestini riparte bene e conquista la quarta piazza a +24.5 mentre Pontus Tidemand non brilla, quasi rassegnato per una possibile rimonta.

In questo rally abbiamo imparato tutti che le sorprese non finiscono mai, e çiçekli 2 ne ha dato la dura e vera prova. Kopecky si riprende la vetta coi denti rifilando un +16.3 in overall a Chris Ingram illuso da quella vetta tanto sognata, e un pesantissimo +2.37.9 al nostro Simone che nonostante le due forature della ss5 si è ripreso molto bene. Un ottimo Kajto in ripresa chiude a +3.5 nella stage portandosi così quarto in generale. Ma Tidemand dov’è?

 

La classifica dopo la prima giornata:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *