Rallycross, a Riga vince Kristofferson. Loeb sul podio, è 3°

Bel podio di Loeb e le parole del team Peugeot

La nona prova del Campionato del Mondo di Rallycross a Riga è stata teatro di una lotta molto serrata, come lo dimostra il risultato della prima manche di qualificazioni del week-end, con un divario di soli 0,009 secondi tra i primi 2, ossia appena 23 centimetri sul rettilineo del traguardo! Vince Kristofferson a bordo della sua VW Polo seguito da Ekstrom con l’Audi S1. A completare il podio, dopo numerosi colpi di scena, c’è Sébastien Loeb. Per il cannibale è il 6° podio dell’anno (su 9 gare disputate) ed il 3° podio consecutivo a Latvia. Nonostante Timmy e Kevin Hansen non siano riusciti a rimontare negli ultimi 6 giri (finiscono rispettivamente al 5° e 6° posto), tutte le PEUGEOT 208 WRX ufficiali sono arrivate a disputare la finale, un risultato significativo per il Marchio del Leone nel suo primo anno di iscrizione ufficiale al WRX. In termini di punteggio, Sébastien Loeb è il pilota con il 2° risultato migliore del weekend ed il Team PEUGEOT Total è la squadra che ha conquistato più punti (45). PEUGEOT Sport è competitiva e segue la sua tabella di marcia; prossimo appuntamento sul Circuito delle Americhe fra 10 giorni.

Andiamo a sentire le parole dei protagonisti del team Peugeot al termine della gara lituana:

Cominciamo con Bruno Famin, Direttore Peugeot:

Nonostante una prima giornata piuttosto difficile per noi sabato, con incidenti nella seconda manche di qualificazioni, siamo stati in grado di effettuare una bella rimonta
domenica, con due risultati probanti nelle qualifiche 3 e 4 che ci hanno permesso di essere molto incisivi poi nella semifinale. È stata una gara straordinaria. La finale non
è andata altrettanto bene e in un certo qual modo è la dimostrazione degli alti e bassi di un weekend di gara tipico del WRX! L’aspetto positivo è che ancora una volta
abbiamo avuto la dimostrazione che la vettura è competitiva e velocissima, il che ha permesso a Sébastien di ottenere il 6° podio in 9 gare. D’altro canto, è chiaro che
abbiamo ancora del lavoro da fare, come avevamo previsto, in questa prima stagione, soprattutto a livello delle procedure di partenza. Continueremo a dedicarci a questo
aspetto e a lavorare senza sosta, con assiduità e umiltà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Vorrei rivolgere ancora una volta un grande ringraziamento a tutta la
squadra che lavora assiduamente dietro le quinte.

Continuiamo con Sébastien Loeb, terzo al traguardo:

Questo week-end è andato abbastanza bene! Abbiamo incominciato bene ed abbiamo fatto una bella partenza nella Q1. La Q2 è stata un po’ più complicata perché abbiamo
urtato le barriere e abbiamo perso tempo. Nella Q3 e nella Q4, avevamo una grandissima velocità. L’aspetto più complicato è che i 3 costruttori iscritti sono più o meno tutti allo stesso livello e non è facile superarsi sulla pista, tanto più che dobbiamo migliorare la partenza. Spesso mi trovo a perdere una posizione alla prima curva ed è esattamente quel che è successo oggi nella finale. Ovviamente sono molto contento di essere di nuovo sul podio! Dobbiamo semplicemente superare questo problema, “allineare i pianeti” per conquistare una nuova vittoria. Sarà il nostro obiettivo principale sino alla fine della stagione. In questo sport non si fanno miracoli: bisogna lavorare sodo e capire come migliorare, ed è solo una questione di tempo per il Team PEUGEOT Total.

Ecco il turno di Timmy Hansen:

Sono soddisfatto del risultato complessivo di questo week-end e penso che il mio 5° posto rifletta correttamente la mia prestazione nella finale. Non ho fatto una bella
partenza, non sono stato abbastanza aggressivo nei primi giri e ci sono mancati alcuni elementi per lottare per la vittoria. Ma nel complesso la PEUGEOT 208 WRX va
velocissima e abbiamo fatto grandi progressi. La dimostrazione è che ci siamo qualificati con le 3 PEUGEOT in finale. Se continuiamo così, sono sicuro che riusciremo
a raggiungere i nostri obiettivi. Il momento migliore di questo week-end per me è statala terza manche di qualificazione: è una corsa che ho vinto facendo un run pulito,
cogliendo tutte le opportunità senza rimanere bloccato dagli altri concorrenti. Mi sono divertito molto a guidare la PEUGEOT 208 WRX su questa pista straordinaria.
Prossima tappa: gli Stati Uniti, in cui parteciperò ai Nitro Games organizzati da Travis Pastrana, prima di andare sulla prossima pista di Rallycross.

Chiudiamo con Kévin Hansen:

Posso dire di essere più che soddisfatto, sono davvero felice! È la quarta volta che mi qualifico in finale quest’anno e con la squadra abbiamo avuto prestazioni consistenti
per tutto il weekend. Credo che siamo stati capaci di reagire bene dopo le difficoltà incontrate sabato. Sembrava che fosse iniziata male, ma con l’aiuto della squadra,
siamo riusciti a recuperare e a ritornare in gara. È una fortuna lavorare con meccanici e ingegneri di questo livello, sono straordinari, non abbassano mai la guardia. Ho
l’impressione di imparare tante cose con questa vettura. Spero di continuare a compiere progressi e a migliorare!

RISULTATI DELLA FINALE DI RIGA
1. Johan KRISTOFFERSON – 05:01.530
2. Mattias EKSTRÖM – 05:03.836
3. Sébastien LOEB – 05:04.862
4. Niclas GRÖNOLM – 05:06.177
5. Timmy HANSEN – 05:06.177
6. Kevin HANSEN – 05:08.916

CLASSIFICA MONDIALE DOPO RIGA (MANCHE #9/12)
1. Johan KRISTOFFERSSON / Volkswagen Polo R – 254 punti
2. Mattias EKSTRÖM / Audi S1 – 181 punti
3. Andreas BAKKERUD / Audi S1 – 179 punti
4. Sébastien LOEB / PEUGEOT 208 WRX – 176 punti
5. Petter SOLBERG / Volkswagen Polo R – 175 punti
6. Timmy HANSEN / PEUGEOT 208 WRX – 163 punti
7. Niclas GRÖNHOLM / Hyundai i20 – 112 punti
8. Kevin HANSEN / PEUGEOT 208 WRX – 98 punti
9. Timur TIMERZYANOV / Hyundai i20 – 73 punti
10.Janis BAUMANIS / Ford Fiesta – 71 punti
11.Guerlain CHICHERIT / Renault Mégane RS – 49 punti
12.Jérome GROSSET-JANIN / Renault Mégane RS – 47 punti
13.Robin LARSSON / Ford Fiesta – 22 punti
14.Liam DORAN / Renault Mégane RS – 19 punti
15.Kevin ERIKSSON / Ford Fiesta – 15 punti

CLASSIFICA COSTRUTTORI DOPO RIGA (MANCHE #9/12)
1. PSRX Volkswagen Sweden – 429 punti
2. EKS Audi Sport – 360 punti
3. Team PEUGEOT Total – 339 punti
4. GRX Taneco – 185 punti
5. GC Kompetition – 115 punti
6. Olsbergs MSE – 38 punti

La prossima manche del Campionato del Mondo FIA di Rallycross si terrà fra sole due settimane sul Circuito delle Americhe ad Austin, in Texas il 29 e il 30 settembre. È lo stesso circuito che ospita il Gran Premio di F1. La pista di rallycross è completamente nuova ed è stata creata appositamente per quest’evento, tra le curve 12 e 15. Il sito è come un anfiteatro, con una vista a strapiombo su tutto il tracciato dalle tribune. L’evento si preannuncia un vero e proprio festival, con animazioni e concerti previsti a margine della gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *