Rally Roma Capitale 2019: diverse novità per la prossima edizione

Cambia buona parte del percorso, la location per l'assistenza e forse anche la data

Rally di Roma Capitale 2017 l

La grande macchina organizzativa del Rally di Roma Capitale sta già muovendo i primi passi per l’edizione 2019 ed iniziano a trapelare le prime indiscrezioni. Dopo un’edizione 2018 piuttosto avvincente e chiacchierata, il team Motorsport Italia vuole offrire ancora più spettacolo e novità agli appassionati ed è già al lavoro a pieno regime.

Trovano sempre più conferme le voci che volevano la zona di Pico ai saluti (era stato lo stesso Max Rendina in questo articolo a paventare le prime ipotesi un po’ di tempo fa), con le prove che dovrebbero trovare ospitalità tra i conosciuti Monti Simbruini e la zona di Tivoli. L’altra grande novità è rappresentato dal parco assistenza che sarà ospitato all’interno della città di Roma, garantendo uno speciale punto di incontro tra appassionati e team per un’affascinante quanto impareggiabile condizione di visibilità.

Da confermare invece la data, con possibilità sempre più forti che la gara ritorni ad impegnare i calendari nel mese di settembre.  La gara dovrebbe far parte del calendario ERC e CIR come quest’anno.

Restiamo vigili su tutte le anticipazioni e pronti ad aggiornarvi su tutte le indiscrezioni dell’importante gara nostrana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *