CIR, Rally 2 Valli, mattinata all'insegna di Rossetti. Scandola fora e perde parecchio terreno

Rox fa il vuoto, Ucci è staccato ma difende il vantaggio.

Secondo e ultimo giorno di gara nel veronese. Oggi si chiude il CIR 2018, si tireranno le somme e si decreterà il vincitore di questa edizione. Il Rally 2 Valli ha preso il via questa mattina in una bella giornata di sole e la mattinata ha visto in programma 4 prove. Non sono di certo mancati i colpi di scena già dalla prima PS. Andiamo dunque ad analizzare le speciali in programma il sabato mattina. Ecco cosa è successo…

PS4 Roncà – 10,98 km

Parte da come ci aveva lasciato ieri Luca Rossetti che, alla guida della sua Hyundai i20 R5, attacca subito e fa segnare il miglior tempo davanti all’alfiere Peugeot, Paolo Andreucci che paga quasi 4 secondi. Terzo tempo per il varesino Andrea Crugnola al volante della Ford Fiesta R5 di Ford Racing Italia seguito da Elwis Chentre con la Skoda Fabia R5.

Umberto Scandola, pilota ufficiale Skoda, paga 18 secondi dal diretto avversario al titolo Andreucci, a causa di una foratura che lo ha parecchio rallentato. Pare che il driver veronese abbiamo centrato una pietra in traiettoria e la gomma abbia ceduto. I sogni di gloria si allontanano per il driver di casa.

Fora pure un altro pilota Skoda, il toscano Rudy Michelini, mentre Ivan Ferrarotti con la Renault Clio R3T esce di strada. Equipaggio ok!

Sotto l’immagine della gomma di Scandola all’arrivo della PS, tratta da rallylink.

PS5 Cà del Diaolo 1 – 21,33 km

Si scende in strada per una delle prove più suggestive della gara. Stesso identico tracciato dell’edizione 2017. Lo show di Rox continua. Vince la speciale davanti ad Andreucci che per un solo decimo gli è valso il secondo posto. Bel podio di speciale, ma attardato di oltre 5 secondi per il valdostano Elwis Chentre, mentre Scandola è giù dal podio staccato di oltre 8 secondi. Il veronese guadagna qualcosa sul suo predecessore, Andrea Crugnola anche se il divario nella generale è ancora sensibile.

PS6 Santissima Trinità 1 – 10,71 km

Questa tecnica e insidiosa prova è stata vinta nuovamente da Rossetti che sta monopolizzando la gara. Segue un ottimo tempo di Scandola, mentre il podio è completato da  un brillante Elwis Chentre. Ai piedi del podio per pochi decimi c’è Paolo Andreucci. Quinto posto per Andrea Crugnola. La Classifica generale resta invariata.

In questa stage, c’è da segnalare il ritiro di Giacomo Scattolon che non è nemmeno partito.

PS7 Tregnago 1 – 10,71 km

La mattinata di gara si chiude con la PS7. Purtroppo la prova è stata interrotta a causa dell’incidente di Andrea Dalmazzini. La vettura ostruisce la strada quindi partenze ferme e tempi imposti.

Rossetti e Andreucci hanno comunque corso e hanno fatto segnare lo stesso miglior tempo.

 

Dopo la PS7 “Tregnago”, che chiude il giro della mattina, questi i primi 4 al Rally Due Valli: 

1. Luca Rossetti (Hyundai)
2. Paolo Andreucci (Peugeot) +17.7
3. Andrea Crugnola (Ford) +39.1
4. Umberto Scandola (Skoda) +48.1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *