CIR Junior - Tutte le novità e le gare 2019

Pronta la competizione per i nostri baby

Saranno sei le gare del CIR Junior 2019, equamente suddivise su ambo le superfici, come da anni accade in Francia.

Il via al Campionato sarà dato al Rallye Sanremo, un’avvio molto duro per i ragazzi dello Junior che avranno subito a che fare con le difficili strade matuziane con alcune prove da disputarsi in notturna.

Nella seconda tappa gli alfieri dello Junior se la vedranno contro i ragazzi del CIRT, infatti teatro della battaglia sarà il Rally Adriatico, con le veloci strade marchigiane.

La terza gara prescelta sarà il Rally Italia Sardegna, gara valida per il Mondiale WRC. Oltre 300 km di prove tra gli sterrati più difficili del mondo, con chicca quella del confronto tra i ragazzi dello Junior e quelli del mondiale WRC.

Atto quarto il Roma Capitale, gara dove i ragazzi incroceranno i guanti di sfida con i ragazzi dell’ERC Junior con lo sfondo della città più bella del mondo e delle sua strade asfaltate.

Gran finale con le insidiose prove asfaltate attorno ad Udine dove andrà in scena il Rally del Friuli Venezia Giulia e gran chiusura in Toscana con le prove sterrate del Tuscan Rewind.

Da segnalare che Motorsport Italia di Max Rendina e diretta da Bruno De Pianto, ha vinto l’appalto per la gestione diretta delle vetture del CIR Junior. Al momento sono dieci le vetture acquistate, che saranno le Ford Fiesta R2T.

Il costo dello Junior dovrebbe aggirarsi attorno ai 50mila euro che comprendono vettura e pneumatici, che con molta probabilità saranno Pirelli. Il premio per il vincitore sarà di 100.000 euro più una gara del Mondiale WRC 2020.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *