In 120 a Sperlonga, spicca la presenza di Max Rendina.

Tra gli iscritti anche il figlio del driver e organizzatore romano

Numeri record per la Ronde di Sperlonga che festeggia il decimo calendario con ben 120 adesioni, un numero di iscritti veramente importante con piloti e sfide che si annunciano di altissimo livello.

Tra gli iscritti spicca su tutti il nome di Max Rendina in gara con la Škoda Fabia R5 con il numero 33 sulle fiancate, al suo fianco ha dettare le note Mario Pizzuti con cui nel 2014 vinse il WRC2 Produzione.

Sempre in R5 troviamo tra gli altri il molisano Giuseppe Testa reduce dal Monza su Škoda Fabia R5, Fabio Gianfico (Ford Fiesta R5) e Alessio Profeta (Škoda Fabia R5).

Solo tre le vetture WRC in gara affidate al veneto Luca Ferri e ad Alessio Della Maggiora su Ford Fiesta WRC, mentre Andrea Minchella disporrà di una Citröen C3 WRC.

Tra gli altri iscritti da segnalare la presenza di Christopher Lucchesi in R2, reduce dalla recente presenza al corso federale in Gallura e il debutto in R2 di Ivan Rendina che farà il suo esordio sulle strade laziali, seguendo le orme di papà Max.

La gara scatterà nel tardo pomeriggio di sabato con il primo passaggio in notturna sulla prova della Magliana, che sarà successivamente ripetuta la giornata successiva per altre tre volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *