Jänner Rallye 2019: tutto pronto per la prima gara dell'anno

In Austria andrà in scena la prima corsa della nuova stagione, con condizioni meteo che potrebbero rivelare belle sorprese

Inverno, temperature rigide, sinonimo di pausa ed assenza di gare per la maggior parte delle discipline motoristiche. Fortunatamente per i rally i tempi morti sono relativamente brevi, e già dopo pochi giorni l’inizio del nuovo anno si tornerà a parlare di corse.

In Austria, nell’imminente weekend del 3-5 gennaio andrà infatti in scena il classico Jänner Rallye, giunto alla trentaquattresima edizione e pronto, ancora una volta, ad aprire la nuova stagione agonistica. Con le sue condizioni molto variabili (quest’anno la presenza di neve e ghiaccio sembra essere molto concreta), e complice l’assenza di altre manifestazioni, il “Rally di Gennaio” vanta de sempre molto seguito negli appassionati di tutta Europa, nella trepidante attesa dell’inizio del mondiale rally qualche settimana più tardi.

Nell’edizione 2019, confermata nel calendario in seguito al ritorno lo scorso anno dopo un paio d’anni di assenza, saranno in 52 gli equipaggi iscritti, rispettando i numeri di dodici mesi fa. Tra i big ci saranno ovviamente i piloti del campionato austriaco, essendo lo Jänner una gara valevole per questa serie; partendo dal numero 1, Hermann Neubauer si presenterà ai nastri di partenza con una Ford Fiesta R5, tornando al via di questa gara dopo quattro anni di assenza. Il bel duello che si prospetta per la vittoria sarà principalmente con Johannes Keferbock, vincitore dell’edizione 2018 dopo l’incredibile finale con Simon Wagner, tradito dal cambio della sua Mazda 323 nel trasferimento dell’ultima prova mentre era al comando. Proprio quest’ultimo andrà a caccia della rivincita in questa edizione, abbandonando però la storica vettura giapponese a favore di una Skoda Fabia R5, esattamente come il vice campione austriaco.

A completare il consueto folto schieramento di vetture ceche ci saranno anche Gerhard Aigner, secondo nell’edizione 2018, Julian Wagner (fratello di Simon), Ernst Haneder e Martin Desl. Altro nome interessante è quello dell’espertissimo Hermann Gassner senior, terzo lo scorso anno con una Mitsubishi Lancer Evo ed al via con una medesima vettura anche in questo 2019. L’unica presenza tricolore sarà rappresentata dall’ormai storico equipaggio composto da Andrea Polato-Andrea Gabriele, presenza fissa allo Jänner con la iconica Nissan Micra. Da non dimenticare nemmeno il funambolico Christof Klausner, presente in veste di apripista con la sua Audi Quattro con la quale è solito deliziare il pubblico italiano del Rally Legend.

Lo Jänner Rallye partirà nella giornata di giovedì’ con lo shakedown, mentre la gara vera e propria partirà venerdì’ con le prime otto speciali, e le ultime tre in notturna. Sabato si chiuderà invece con le restanti otto ps, compresa la più lunga denominata Bad Zell-Tragwein Aisttal di 21.11 km. Il totale dei chilometri cronometrati saranno 220.84.

Al link l’elenco iscritti completo.

Qui la tabella tempi e distanze.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *