WRC - Nuovi arrivi nel WRC2 e nello Junior WRC

Nuovi arrivi nelle due serie minori del Mondiale

C’è grande fermento attorno alle serie minori del Mondiale, con WRC2 e Junior WRC che continuano ad attirare protagonisti.  Iniziamo la nostra panoramica dal WRC2 Pro e dal WRC2.

Chi guarda con grande interesse all’approdo nella serie è il norvegese Mads Ostberg che, secondo quanto riporta il sito “Parcfermè”, pare fortemente intenzionato all’approdo nel WRC2 Pro alla guida di una Citroen C3 R5 oppure di una Volkswagen Golf GTi R5. Vigileremo sulla notizia, ma pare che ad inizio settimana avremo più informazioni su questa trattativa.

Chi conferma invece la presenza nella serie è il finnico Erik Pietarinen, fresco campiona nazionale della Finlandia, che sarà al via di almeno quattro eventi (che possono essere portati a sei), tra cui Svezia e Finlandia con una Skoda Fabia R5 del team TGS.

Dopo Nikolai Gryazin dall’ERC arrivano altri due equipaggi, entrambi inglesi: Rhys Yates Chris Ingram saranno al via in selezionati eventi Europei su delle Skoda Fabia R5.

Sempre dal Regno Unito, torna nel Mondiale, Gus Greensmith che sarà il pilota ufficiale del team M-Sport nel WRC2 Pro, in almeno dieci eventi. Sempre con una Ford Fiesta R5 troviamo anche Alberto Heller. Il pilota cileno sarà al via dell’Argentina, Cile ed Australia.

Dal Belgio arriveranno tre equipaggi: Sèbastien Bedoret (Skoda Fabia R5) disputerà il Corsica, Francia e Spagna, Grègorie Munster inizierà al Monte-Carlo la sua stagione, che potrebbe proseguire in altri eventi come Svezia e Corsica. Guillaume De Mevius anche lui inizierà i suoi piani nel WRC2 dal Monte-Carlo e proseguirà con altri selezionati eventi che saranno annunciati in seguito. Anche il finnico Tade Lario potrebbe correre 3/4 round con una Citroen C3 R5

Grandi novità anche nello Junior WRC, dove agli arrivi già citati di Zaldivar, Poom e Oldrati, si aggiungono altri importanti nomi.

Dalla Svezia arrivano Tom Kristensson Dennis Radstrom, il lettone Martins Sesks, il norvegese Sindre Furuseth, il britannico Tom Williams, il portoghese Ricardo Costa junior e l’estone Ken Torn.

A breve dovrebbero annunciare la loro presenza anche il francese Jean-Baptiste Franceschi e il tedesco Julius Tannert. Al momento non abbiamo notizie sul futuro di Luca Bottarelli, sperando solamente che il forte pilota bresciano possa essere della partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *