WRC - Luca Beltrame "Il Monte è una gara che amo, con Mauro ci stiamo preparando al meglio"

Intervista esclusiva con il co-equiper alessandrino, che ci racconta il suo Monte 2019

Ronde Monte Caio

Continuano le nostre interviste in esclusiva dedicate ai vari equipaggi tricolore impegnati al prossimo Rally di Monte-Carlo.  Oggi abbiamo incontrato, un amico del nostro sito, Luca Beltrame. Il co-equiper piemontese, affronterà anche in questa stagione le insidiose strade monegasche, dettando le note ad Mauro Miele, a bordo di una performante Citroen DS3 WRC.

La nuova stagione inizia per Voi con un rally ricco di storia e fascino.  Come ci si prepara per il Rally di Monte Carlo, gara già di se molto ostica?
Il Rallye di Monte Carlo è una gara che amo particolarmente, nella quale il ruolo del navigatore è molto importante. Bisogna preparare tutto nei minimi particolari perchè le tempistiche in gara sono molto serrate e si rischia di dover “rincorrere” se non sei preparato. Quest’anno hanno reso la gara più concentrata a Gap ma di sicuro si è perso un pò di fascino non partendo più davanti al Casinò di Monte Carlo.
Con quali obiettivi partirete?
Il nostro obiettivo primario è quello di divertirci e arrivare in fondo, superando tutte le difficoltà che si nascondono dietro ad ogni curva. Per Mauro sarà la prima partecipazione a Monte Carlo ma vedo che non sta lasciando nella al caso e questo è uno stimolo ancora in più a far bene, come è stato al Tour de Corse 2018!
Siete un equipaggio ormai affiatato, ma come è nato il vostro sodalizio? 
Io e Mauro abbiamo iniziato a correre assieme alla Ronde del Maury 2011 con la mitica BMW M3 e da li abbiamo sempre corso assieme in più di 50 gare. Per affrontare gare di questa importanza è fondamentale essere un equipaggio affiatato.
Progetti 2019?
Stiamo decidendo proprio in questi giorni il programma di gare 2019 e potrebbe esserci la possibilità di essere presenti in altri impegni iridati. Parallelamente al ruolo di navigatore continuerò la mia collaborazione con VIeffeCorse nel ruolo di Direttore Sportivo. Quindi sarà un 2019 molto interessante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *