LORAN conferma la sua presenza nel CIR 2019 e sceglie Dp Autosport. Presto anche il nome del pilota

Duello per il sedile tra Paolo Andreucci e Giandomenico Basso

La stagione 2018 si era conclusa nel modo più dolce possibile, con il titolo italiano conquistato soltanto al Rally Due Valli e dopo un’aspra  e sana lotta durata tutto il campionato.

Ma LORAN non vuole adagiarsi sugli allori e conferma la propria presenza a tempo pieno nel CIR anche per quest’anno.

La società sportiva laziale, che vuole risalire sul tetto d’Italia ad ogni costo, ha individuato dopo un’accurata valutazione il team con cui stringere un rapporto di collaborazione: la DP Autosport.

La vettura sarà dunque la performante Skoda Fabia R5, mentre mancano gli ultimi dettagli per chiudere l’accordo con la casa fornitrice degli pneumatici  e con il pilota che andrà a beneficiare del sedile.

LORAN potrebbe schierarsi con Paolo Andreucci o con Giandomenico Basso, due profili importanti e che non necessitano di presentazioni.

Molto presto la sentenza!

 

La possibile livrea LORAN della stagione 2019

 

 

Comunicato stampa LORAN Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *