WRC Plus All Live: un vero appassionato lo deve avere!

Col WRC 2019 alle porte, vi spieghiamo come seguire tutta la stagione da casa. Vedere le PS sul posto però, non ha prezzo!

L’anno scorso quando venne annunciato sembrò subito una grande novità, e dopo un anno di test, unito a continui miglioramenti nel tempo ed alla risoluzione di piccoli problemi tecnici che si erano presentati nel corso delle prime gare, possiamo finalmente dare un giudizio a questo fantastico servizio.

Oltre 25 ore di diretta ad evento

Proprio così, nei weekend di gara del WRC potrete evitare di svegliarvi tardi, in quanto spesso la diretta “Good morning rally fans” delle sette/otto (a seconda dei casi ) è troppo importante per essere persa.
Notizie, interviste, immagini LIVE dal parco assistenza mattutino, condizioni meteo, scelta delle gomme attuata dai piloti: inizia così la routine giornaliera del servizio, con questo programma di circa un oretta che precede la diretta delle PS vere e proprie.

In seguito è di normale amministrazione la proiezione degli highlights dei giorni precedenti della gara, oppure della preview riguardante l’evento, con durata di circa 35 minuti che vi permette di “risintonizzarvi” in caso vi siate persi qualcosa.

Dopo di essi, ecco il turno delle “special stages”, prove speciali, tutte in diretta con immagini sia on-board che dall’elicottero e talvolta anche esterne, queste ultime specialmente nelle Power Stage. Il commento è molto competente, unito alle chicche di Colin Clark ed alle interviste di fine PS, fornendo un prodotto molto fruibile e comprensibile, capendo ancora meglio l’andamento di un rally mondiale.

Tutto ciò avviene in ogni prova, con annessi 10 minuti di studio dove si analizzano i risultati della stage stessa, mentre quando ci sono lunghi trasfermienti e conseguenti pause vengono mandati in onda filmati “storici” riguardanti la storia del rally e le sue passate edizioni.

In sunto, durante la quasi totalità delle giornate di gara ci saranno interessanti live dall’evento, con chiaramente unita la prova spettacolo del giovedì sera.

Inoltre, se si perdono delle prove, si possono riguardare on-demand quando si vuole.

Highlights, preview e riassunti giornalieri

La troupe di NEP Finland, la società che si occupa della previsione televisiva, dedica anche circa tre ore del suo palinsesto a pre/post gara ed agli highlights del giorno: il venerdì antecedente alla gara, dunque, viene pubblicato il magazine pre gara dalla durata di 25 minuti.

In seguito, alle 22:00 di ogni giorno di gara, viene pubblicato il riassunto di tappa, sempre lungo 25 minuti, mentre la domenica sera viene anticipato alle 20:00.

Per quanto riguarda invece il riassunto totale di gara, esso sarà disponibile il lunedì post-gara, alle ore 22:00 con ben 50 minuti contenenti azioni, immagini ed accadimenti più spettacolari del rally appena trascorso.

Rimane sempre disponibile il fantastico servizio di cartina interattiva in diretta , unito a quello con tutti gli onboard di tutti gli equipaggi che vengono caricati ogni sera di gara, aventi la possibilità della duplice comparazione tra loro, per verificare con mano la diversità di guida dei piloti del WRC.

Non solo inglese, dal 2019 sbarca la lingua spagnola!

Una grande novità di quest’anno è rappresentata dalla possibilità doppia sulla scelta della lingua.

Non saranno solo Kiri Bloore, Alex Legouix, Molly Pettit, Julian Porter e Colin Clark ad accompagnarvi nei weekend di gara, dunque, visto che arriverà sulla piattaforma una troupe di giornalisti e piloti che commenterà tutti gli avvenimenti anche in spagnolo, vista la grande risonanza che ha questa lingua nei rally (Spagna, Portogallo [lingua similare], Argentina, Cile, Messico, ecc…).

Nei prossimi giorni ne sapremmo di più e magari per qualcuno di voi che non comprende appieno l’inglese e preferisce una lingua neolatina può essere un’ottima opportunità!

Non tutto è oro quel che luccica, ecco cosa c’è da migliorare

Nel 2018 questa piattaforma è stata testata a fondo, e già a partire dal Montecarlo 2019 gli organizzatori contano di aver eliminato o comunque ridotto qualche problemino che si era verificato, quale:

-Problemi di trasmissione (rari) e qualche rallentamento

-Black-out delle immagini per qualche minuto

Inoltre, speriamo davvero di vedere qualche equipaggio in più dei prioritari P1 e dei primi 2-3 WRC2, specialmente nelle prove che prevedono una pausa dopo essa. Non si pretende di avere l‘elicottero per tutti gli equipaggi, ma sarebbe fantastico poter vedere gli onboard in diretta anche degli altri WRC2 o dei partecipanti allo JWRC.

Un prezzo irrisorio per una grande qualità: 89,99 euro!

Forse per molti di noi 7,49 euro al mese non sono proprio bazzecole, ma rapportato alla qualità del servizio ci sembra molto più che accettabile, anzi, indispensabile se volete seguire appieno la massima espressione del nostro sport.

Oltre a questa proposta “full immersion” ad 89.99 euro l’anno è possibile optare per la scelta WRC Plus Basic, a 49.99 euro ma contenente solo due prove speciali in diretta per gara.

Notevole anche il pacchetto WRC P1, che a 39.99 euro l’anno vi fornisce la carta prepagata ufficiale del mondiale rally (circuito MasterCard, quindi utilizzabile dovunque), scontistiche sui prodotti del sito ufficiale e possibilità di vincere esperienze di co-driving su vere vetture che partecipano a questo campionato!

Insomma, pronti per l’acquisto dell’abbonamento annuale All Live? Il programma inizierà alle 18:30 di giovedì 24 con la cerimonia di partenza!

Maggiori informazioni su wrc.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *