WRC: possibile ritorno del Rajd Polski?

Possibilità da parte del WRC di reinserire nel programma l'appuntamento polacco

Era ritornato prepotentemente nel calendario WRC nel 2017, ma ufficialmente cancellato per via del comportamento pericoloso dei fan l’anno successivo. La ghiaia della Masuria è molto amata e manca tanto agli appassionati soprattutto per la prove lunghe caratterizzate da rettilinei e salti a dir poco mozzafiato e quindi si sta pensando di fare ritornare la gara europea nel mondiale rally.

Le parole del promotore WRC di Rallye Magazin Olivier Ciesla:

Ci ricordiamo molto bene dei problemi avuti e dei comportamenti dei fanD’altra parte, c’è una buona organizzazione e siamo interessati a fare di nuovo della Polonia un candidato per il WRC. La Polonia è un enorme mercato per i rally, con molti fan e una grande copertura mediatica.

Quest’anno, analogamente alla stagione 2018, il Rally polacco costituirà il round RSMP e ERC e si svolgerà dal 28 al 30 Giugno. Ciesla è fermamente convinto di questo reinserimento importante nel panorama mondiale che conclude la sua posizione con le seguenti parole:

La Polonia ha un grande portafoglio e se c’è la possibilità di ripristinare questo paese, mi piacerebbe vederlo

E chi di voi lo vorrebbe di nuovo nel mondiale? Fatecelo sapere e intanto gustatevi un po di passaggi dell’ultima edizione nel WRC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *