Svelati i trofei Peugeot 2019: cambiano i nomi ma non la sostanza

Scopriamo le novità per il 2019 sul fronte dei monomarca della casa del Leone

E’ un periodo particolare per il Campionato Italiano Rally, e per Peugeot in particolare. La notizia della mancata presenza di Paolo Andreucci ed Anna Andreussi alla massima serie nazionale è l’argomento che tiene banco tra tutti i fan, e ci vorrà sicuramente del tempo per abituarsi a non vedere più l’undici volte campione tricolore al via del Cir.

Nonostante l’assenza di Peugeot nella classe regina, la casa del Leone sarà come sempre ampiamente presente nel panorama nazionale con i suoi trofei monomarca dedicati alle piccole 208 R2B ma non solo. Giunti quest’anno alla loro quarantesima edizione, le serie dedicate esclusivamente alle vetture francesi sono stati ritoccati per il 2019 solo nelle loro denominazioni, con le modalità di svolgimento che rimarranno pressoché identiche.

La serie più importante sarà quindi la 208 Rally Cup Top, da svolgersi esclusivamente con le 208 R2B sulle sei gare del campionato italiano rally. Per ognuna di esse ci sarà un premio in denaro per i primi tre e, come nel 2018, un premio finale composto da una stagione da ufficiale nel 2020. Passando alla serie 208 Rally Cup Pro, essa si correrà nelle gare valide per l’International Rally Cup, e che terrà conto dei tre migliori risultati per la classifica finale. Il montepremi previsto sarà sia in denaro che in gomme, destinato ai primi cinque migliori iscritti al campionato ed ai primi tre di ogni gara.

Ultimo, ma solo per ordine, il Rally Regional Club sarà aperto a tutte le Peugeot, anche con omologazione scaduta, e si svolgerà su tutte le gare che si correranno in territorio italiano. Il criterio per l’assegnazione dei punti sarà in base al piazzamento nella categoria (2 o 4 ruote motrici) con anche un bonus previsto basato sul numero di iscritti alla classe di appartenenza. I premi in denaro spetteranno quindi al vincitore assoluto ed a quelli tra le due e quattro ruote motrici, mentre ci sarà un riconoscimento a parte per i primi classificati in gruppo R.

Oltre a tutto ciò è stato ufficializzato anche il prolungamento della partnership tra Peugeot e Pirelli, che fornirà le gomme sia alla 208 R2B ufficiale di Ciuffi-Gonella che agli equipaggi del trofeo 208 Rally Cup Pro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *