Wrc2: intensa preparazione per Mads Ostberg in vista del Rally di Svezia

Il norvegese sta testando la Citroen C3 R5, con la quale non ha avuto un debutto felice nello scorso Rally Hadeland

Lasciato alle spalle il Montecarlo, il circus del mondiale rally è già proiettato al prossimo Rally di Svezia, in programma nel prossimo weekend del 14-17 febbraio. Tutti i team ufficiali sono stati impegnati in questi giorni, ed anche nella scorsa settimana, nei test in preparazione a questo evento sulle nevi scandinave. Da Toyota, che ha aveva già svolto una sessione prima del Monte, a Citroen, scesa in campo solamente negli ultimi giorni, i protagonisti del mondiale sono ormai pronti per il secondo round stagionale.

Ma a proposito di Citroen, l’attenzione non sarà incentrata solamente sulla replica della vittoria di un paio di settimane fa. Sulle nevi svedesi, debutterà infatti anche la Citroen C3 R5, che sarà affidata da qui al termine della stagione a Mads Ostberg. Proprio quest’ultimo, dopo la “retrocessione” nel Wrc2, ha avuto modo di assaggiare per la prima volta la vettura francese nello scorso Rally Hadeland, gara valida per il campionato norvegese. Un rally concluso al secondo posto dietro alla Polo di Veiby, ma che al norvegese ha lasciato parecchie perplessità riguardo al feeling e alle performance messe in mostra al volante della C3.

Le sue prime sensazioni descrivevano una vettura molto rigida, e per la quale sarebbe stato necessario parecchio lavoro prima della Svezia. Detto, fatto. Ostberg ha iniziato una intensa sessione di tre giorni di test sulle nevi finlandesi, volta a risolvere questi problemi e a preparare al meglio la sua gara di casa. In una intervista a Parc Fermè, il driver Citroen ha confermato che il suo team può ancora utilizzare tre jolly di sviluppo, anche se evoluzioni importanti in tempi brevi non sono previste. I tecnici francesi, insieme al proprio pilota, lavoreranno dunque sugli ammortizzatori e sulle relative regolazioni, dato che mutamenti alla carrozzeria/telaio e alla geometria delle sospensioni necessitano di nuova omologazione.

Ostberg ha inoltre confermato l’obiettivo vittoria di classe al Rally di Svezia anche se, visto lo stato attuale, non è una cosa cosi’ scontata. Il norvegese dovrà vedersela principalmente con il duo Skoda Rovanpera-Pietarinen per quanto riguarda il Wrc2 Pro, insieme al vincitore di Montecarlo Gus Greensmith.

Qui sotto ecco un video dei suoi test odierni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *