Esordio vincente per Craig Breen nel campionato irlandese

L'ex driver Citroen ha vinto il Galway International Rally con la sua Ford Fiesta R5

Dopo la fine dell’esperienza iridata nel mondiale rally con Citroen, è iniziato nel migliore dei modi il percorso “alternativo” di Craig Breen in questo 2019.

Il driver ventinovenne ha infatti vinto il Galway International Rally, primo appuntamento del campionato irlandese, con la sua Ford Fiesta R5 navigato da Paul Nagle, anch’esso fuori dai giri iridati. Una gara che, a dispetto della scala di valori della vigilia, si è rivelata molto combattuta e piuttosto difficile da portare a casa per Breen, impegnato in un bel duello fino al traguardo.

Dopo una prima parte di gara caratterizzata dallo sfogo iniziale dei locali Garry Jennings ed Alastair Fisher, Craig è venuto fuori sulla distanza, prendendo il comando alla quinta speciale nonostante una sola prova vinta. Le sue ambizioni sono state facilitate dall’uscita di strada della Subaru Impreza Wrc di Jennings, a ridosso della prima posizione fino a metà gara. A quel punto il ruolo di principale antagonista è stato assunto dal giovane Alastair Fisher, classe 1988, e la sua Ford Fiesta R5. Nonostante il miglior tempo messo a segno sull’ultima prova, il pilota britannico non è riuscito a ricucire il gap diventato incolmabile, e quantificato al termine delle nove prove speciali in 14″4.

Il podio del Galway International Rally è stato completato dall’irlandese Josh Moffett, protagonista anche nel panorama continentale, ed in gara con una Ford Fiesta R5. Con una medesima vettura ha corso anche l’altro giovane britannico, Jon Armstrong, già visto nel panorama del JWrc e quarto al traguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *