Questo ragazzo che ha raggiunto lo scorso anno il tanto ambito trofeo terra oggi, martedì  4 aprile 2017 spegne 41 candeline. stiamo parlando di Daniele Ceccoli.

La redazione di rallyssimo augura un buon compleanno al driver sammarinese.

Sempre seguito e sostenuto da Germano Bollini (ex presidente della F.A.M.S.) in ogni gara e dal suo primo “fan” Loris Roggia (che è ancora tra noi, dopo la prematura scomparsa nel 2003 durante una gara) ne ha fatta di strada.

Partendo dall’ esordio nel 1999 al Rally dell’Adriatico, fino ad arrivare nel 2016 al Rally della Val d’Orcia che si posiziona al quinto posto aggiudicandosi i punti necessari per l’incoronamento da campione. Sempre alla guida della S2000 Skoda Fabia affiancato da due navigatori eccellenti Cristina Biondi e Piercarlo Capolongo. Il suo titolo ci ricorda il tanto ammirato Pucci grandissimo terraiolo.

Il modo migliore per festeggiare questo compleanno da campione sarà divertendosi a correre all’ultimo appuntamento della stagione Raceday questo sabato al Liburna.

Ebbene sì, sono una ragazza appassionata di Rally. Fin da piccola mi son sempre piaciute le auto, la velocità, l’adrenalina, l’emozione che provi mentre ti sfrecciano a bordo strada è unica. Son cresciuta con l’Adriatico di fianco casa e non mi son persa una gara fin quando non è stato spostato a Cingoli. Per qualche anno avevo archiviato la questione Rally per vari motivi. Una sera del 2015 al ristorante dove lavoro venne a cena C. Federighi con suo padre. Un invito a seguirli in speciale, un nuovo incontro l’anno successivo e tutto riacceso come prima.