STORIA

Il 22 gennaio 2017 correrà un importante anniversario per i rally nostrani. Mentre il mondiale Wrc farà il suo debutto stagionale all’85° Rally di Montecarlo, per noi italiani sarà l’occasione per ricordare il ventennale dell’ultima vittoria di un pilota tricolore, avvenuta proprio nella sessantacinquesima edizione della corsa monegasca.

E’stato uno dei piloti più amati dai tifosi e uno dei più ricercati dai team ufficiali per la serietà e abilità nello sviluppare le vetture. Fu il primo driver non scandinavo a primeggiare in Finlandia e il primo spagnolo a vincere il campionato del mondo.  Noto a tutti per l’appellativo di “El Matador” e la gentilezza nel confrontarsi con tecnici e meccanici. Allacciatevi le cinture e mettetevi comodi sulla poltrona, la lezione di storia è iniziata.

Giorni di auguri.. Dopo quelli che ci siamo fatti per le festività natalizie, le prossime per l’augurio dell’anno nuovo, ieri quelli per il compleanno di Elfyn Evans, oggi è il turno di un pilota di casa nostra. Stiamo parlando di Michele Tassone che oggi, giovedì 29 dicembre, spegne 25 candeline. 

La  redazione di Rallyssimo gli fa gli auguri di Buon Compleanno e di un vincente 2017.

Oggi, mercoledì 28 dicembre, festeggiamo il compleanno del giovane campione britannico Elfyn Evans. 28 candeline sulla sua torta che avranno un sapore molto più dolce. Il forte driver è stato infatti richiamato dal team M-Sport dove parteciperà al mondiale WRC a bordo della Ford Fiesta WRC Plus 2017 gommata D-Mack. Un bel passo in avanti per lui visto il declassamento subito in questa stagione dove ha corso per la categoria WRC2 con la quale ha sfiorato la conquista del titolo, lasciato poi a Lappi più per motivi di numero di presenze che di certo per le prestazioni.

Tra i tanti numeri e cifre che contraddistinguono la carriera del pluricampione del mondo in carica Sebastien Ogier, c’è un record probabilmente sconosciuto al grande pubblico. Stiamo parlando del più ridotto margine di distacco con cui un pilota è riuscito ad accaparrarsi una vittoria iridata.

Come ben sappiamo, Seb Ogier, 4 volte campione del mondo VW, dopo il ritiro della casa di Wolfsburg dal mondiale, si è accasato nel team ufficiale Ford, meglio noto come M-Sport del boss Malcolm Wilson. Sarà dunque il transalpino a cercare di riportare lo scettro del successo in una casa dove manca da tantissimi anni. Risale infatti al 1981 l’ultimo mondiale vinto dal marchio dell’ovale blu. 36 anni fa, proprio con la Ford, conquistò il titolo l’indimenticabile campione finlandese, Ari Vatanen.

E’ stato uno dei numerosi prodotti della scuola finnica, nonché uno dei piloti più vincenti del panorama mondiale con ben quattro titoli conquistati. Famosa la sua celebre frase “Wrc are for boys, Group B were for men”, a testimonianza delle sue grandi capacità di adattarsi ad ogni tipo di vettura. Signore e signori, oggi vi parleremo di Juha Kankkunen.