TECNICA

Dopo aver fatto scalpore mettendo temporaneamente ai box Kris Meeke, Citroen Racing continua a lavorare duramente per cercare di svoltare una stagione iniziata sotto tanti buoni propositi ma che sta proseguendo con grandi difficoltà e con una sola vittoria in bacheca. Per la Polonia la casa francese ha annunciato importanti evoluzioni tecnologiche che dovrebbe aiutare soprattutto Mikkelsen ad ottenere qualcosa in più.

Altri 3 anni di matriomonio certo tra Shell e Hyundai Motorsport. I due marchi hanno annunciato la loro continuazione di partnership nel WRC, cominciata nel 2014.

Shell dunque continuerà così a fornire l’olio motore sintetico Helix Ultra al team Hyundai Motorsport che lo utilizzerà ovviamente nella nuova Hyundai i20 Coupe WRC 2017.

Notizie dal sito francese autos-racing.fr lanciano la possibilità di un incredibile ritorno nel mondiale rally da parte del marchio Renault. La casa francese sembra pensare ad uno sviluppo di una sua vettura in versione rally. In realtà la notizia è stata ripresa dall’italianissimo autopareri.com e i render sono firmati da Marco Pietro Maltese

Il modello in questione sarà basato probabilmente sulla Renault Clio RS 4 Maxi, fiore all’occhiello di Renault Sport. I puristi vedranno sicuramente l’erede della Clio V6.

Qualche giorno fa Toyota ha presentato l’arma che andrà a colpire nel prossimo WRC, ovvero la nuova Yaris WRC Plus che sarà pilotata da Juho Hanninen, il giovane campione WRC2 2016 Esapekka Lappi e, soprattutto, il top driver Jari-Matti Latvala.

Grazie all’attenta analisi del sito motorsport.com, Andiamo ad analizzare le caratteristiche principali della vettura che farà tornare Toyota al mondaile dopo 17 anni di inattività.