WRC3

Dopo il trionfo nello WRC Junior, Simone Tempestini non si accontenta e punta dritto a fare il bis di trofei stagionali. Simone è in lizza per la conquista del titolo WRC 3 che cercherà di portare a casa durante il week end dal 27 al 30 in Galles. Al momento la classifica vede il pilota italiano alla guida di Citroen DS3 R3T del team rumeno Napoca Rally Academy a quota 105 punti. Seguono Michel Fabre e l’altro pilota dello stivale, Fabio Andolfi che, dopo la stupenda vittoria in Catalunya, si trova appaiato a Fabre con 91 punti.

Simone Tempestini distende finalmente i nervi dopo la durissima prova francese che lo ha costretto a stringere i denti fino al traguardo. Una gara tosta vissuta sul filo del rasoio e con il timore che la sua Citroen DS3 R3 potessa abbandonarlo da un momento all’altro tra le lunghissime prove. Una gara di grande sforzo che arriva a coronamento di una stagione strabiliante che lo ha portato ad alzare al cielo il titolo di campione del mondo Junior.

Chiudiamo la settimana dedicata al Rally di Corsica 2016 con il consueto appuntamento con le pagelle della redazione, analisi della gara attraverso i voti ai protagonisti. Rispetto alla gara della scorsa stagione abbiamo visto un weekend molto più piatto ma qualche spunto è arrivato anche dall’evento francese, stradominato da Ogier-Ingrassia.

Mancano poco meno di dieci giorni al grande ritorno del circus del World Rally Championship, costretto a fermarsi per circa un mese dopo la cancellazione del Rally di Cina a causa dei disastri creati da una violentissima perturbazione. Si riparte da un grande classico dei rally, il Tour de Corse, gara caratterizzata da prove lunghissime e tortuose sulle colline dell’isola francese. Storicamente molto difficile e ad esclusione, vede un buon numero di iscritti anche per questo 2016 con alcune interessanti novità.

Si è chiuso da poco il primo giorno del Rally di Germania 2016, gara che segna il ritorno sull’asfalto dopo diversi mesi sulla terra. E dopo un avvio shock con la prima speciale che ha visto uscite e ritiri eccellenti (leggasi Latvala e Camilli), la classifica inizia a delinearsi e pare sarà sfida interna tra i piloti Volkswagen.