CURIOSITÀ

Rally, lo sport più bello del mondo, e chi tra voi non ha mai sognato di correre almeno una gara? Si sa, tra gli sport non è sicuramente il più economico e a porta di mano ma sognare non costa niente. Vediamo quindi cosa serve per iniziare per muovere i primi (e poi quelli a seguire) passi in questo sport, fantastico ma davvero molto costoso e piuttosto ricco di cavilli e cose importanti da sapere prima di poter dire “sono un pilota di rally”.

Per molti ieri non è stato un giorno qualunque. Soprattutto per noi che abbiamo sviluppato la passione per i rally durante “gli anni di Loeb”. Il cannibale che rimette piedi e mani dentro una world rally car è un evento dal sapore pazzesco ed è per questo che ci siamo lanciati in una sfrenata ricerca di qualunque tipo di video che è stato pubblicato in rete.

Un rientro in grande stile col 4° posto nel test e tanta emozione e gioia da parte sua e del numeroso pubblico pronto a far festa al loro beniamino.

Intervista speciale per me oggi. Andrea è in primis un amico che il mondo dei rally mi ha regalato e che ogni giorno non smette di confermarmi che fare le cose con passione è la chiave per far funzionare ogni cosa. In secondo luogo perché Andrea conosce le due principali facce del mondo dei rally ed avere un contributo così prezioso per un piccolo progetto come il nostro è un valore inestimabile da custodire con grande cura e un pizzico di gelosia. Mettetevi pure comodi, c’è tanto rally da leggere qua.

Asta da paura per una classica meraviglia del mondo rallystico. La vendita organizzata dalla Silverstone Classic Race Cars ha messo sul piatto una vettura che tutti gli appassionati vorrebbero nel loro garage. In Italia la conosciamo bene, ma c’è da dire che è famosissima in tutto il mondo.  La vettura in questione è la mitica Lancia Delta HF Integrale Gruppo A.  Il gioiellino di casa Lancia è stato battuto all’asta ad una cifra che ha tutto il settore.  225.000 sterline.

Visti gli exploit dei giovani di casa Toyota e casa M-Sport rispettivamente con Lappi e Suninen, Hyundai non vuole stare a guardare e vuole tutelarsi rivelando i suoi programmi del talent scout col quale andrà a seguire e sviluppare la carriera di una futura stella del WRC.

Nell’ambito del programma di sviluppo della futura stella di Hyundai Motorsport, la squadra tedesca sceglierà un driver da una lista di 16 candidati, il quale parteciperà al WRC2 nella prossima stagione a bordo di i20 R5.

La creazione di PSA Motorsport, che riunisce Peugeot Sport, Citroën Racing e DS Performance, segna il suo primo anniversario con l’uomo che le ha fatte grandi ed è in tutto e per tutto il simbolo del gruppo e dei marchi. Parliamo ovviamente del “cannibale” Sébastien Loeb.

Il pluricampione francese, si è messo a servizio di PSA Motorsport portando così all’interno delle squadre corse tutto il suo sapere, il suo talento, la sua esperienza e la sua tanta voglia di mettersi ancora in gioco e ovviamente di vincere.

Di solito su queste pagine si parla di risultati, interviste e fatti di cronaca di rally REALI, ma oggi no.
Come oramai sapete, la disciplina degli E-Sports (sport elettronici) è in enorme crescita.