Raceday, Val D'Orcia: Smiderle trionfa, ma che battaglia tra Fanari e Travaglia

Il veneto domina sulla Fiesta Wrc, ottima prestazione del giovane Trevisani quarto assoluto

Si è conclusa con la vittoria di Andrea Smiderle, navigato da Alberto Bordin, su Ford Fiesta RS WRC la 10° edizione del Rally Val D’Orcia, gara valida come terza prova del Raceday Rally Terra.

Una gara bellissima, combattuta fino all’ultima prova quella corsa tra le mitiche strade sterrate attorno alla cittadina di Radicofani, le quali hanno visto trionfare l’equipaggio veneto, bravo a precedere di soli 4”3 Francesco Fanari Silvio Stefanelli su Skoda Fabia R5 e il rientrante Renato Travaglia coadiuvato da Luca Gelli, anche loro su Skoda Fabia R5.

Quarta piazza per Jacopo Trevisani che portava in gara la Hyundai I20 R5 preparata dalla Friulmotor, quinto un ottimo Tommaso Ciuffi su Peugeot 208T16 R5. Tra le vetture produzione, bravo come sempre Valter Pierangioli che chiude in sesta piazza assoluta, mentre il più veloce tra le vetture 2WD è ancora una volta il pilota di San Marino, Jader Vagnini.

Nella sezione riservata alle vetture storiche, vittoria per Alberto Battistoli sulla stupenda Lancia Delta HF, mentre Sisps è costretto ad alzare bandiera bianca a causa di un’uscita di strada sulla Lancia 037.

Classifiche finali: ASSOLUTA

 

foto: Maremma Racing – Diego Benicchi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *