ERC - Oliver nella storia, suo il Liepaja. Nucita trionfa nell'Abarth Cup

Storica vittoria per il norvegese, che precede Lukyanuk e Sesks

Mentre gli occhi del mondo erano tutti rivolti a Montecarlo, dove andava in scena il GP di F1, a Liepaja, paesino della Lettonia, si stava scrivendo una pagina di storia dei rally. Oliver Solberg, 17 enne figlio di Petter, si aggiudicava infatti il Rally Liepaja, gara valida per l’Europeo Rally.

Una gara semplicemente perfetta quella del norvegese e del suo co-driver Aaron Johnston che con la loro Volkswagen Polo GTi R5, conquistano l’evento, vincendo ben nove speciali sulle tredici in programma. Nulla da fare per il russo Alexey Lukyanuk, secondo e staccato di 22” dal leader. Per il russo del team Saintéloc Junior Team sono comunque punti preziosi, dopo il doppio ritiro in Portogallo e Spagna.

Ottimo terzo posto per il locale Mārtiņš Sesks alla sua prima uscita stagionale su una vettura R5 (la seconda sarà il Roma Capitale). Ai piedi del podio Chris Ingram su Skoda Fabia R5, stessa vettura per il leader dell’ERC, il polacco Lukasz Habaj che chiude in quinta posizione.

Nell’ERC1 Junior vittoria come detto per Oliver Solberg. Vittoria per il padrone di casa Ralfs Simarcis nell’ERC2, l’estone Ken Torn fa il botto vincendo sia l’ERC3 che ERC3 Junior.

Gara finalmente positiva per il nostro Andrea Nucita che vince la seconda tappa dell’Abarth Cup, il trofeo riservato alle Abarth 124 RGT. Il siciliano navigato dalla co-driver romena Alina Bianca Pop, precede il polacco Dariusz Polonski.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *