World RX - Johan Kristoffersson domina gara 1 in Finlandia

Grande sorpresa il secondo posto del debuttante in campionato Juha Rytkönen

Anche se con meno sussulti rispetto al concomitante Rally di San Marino, è finita la prima giornata di gare al World RX di Kouvola, che ha visto trionfare ancora una volta Johan Kristoffersson. Il due volte campione del mondo è stato decisamente il mattatore del primo dei due round finlandesi (e terzo appuntamento del mondiale), con il miglior tempo in prova e 5 successi su 5 tra qualifiche e fase finale.

Il dominio del duo tedesco-svedese è evidente fin dai primi metri, dove la Polo RX schizza via con decisione e riesce quindi a infilarsi nella prima curva a destra prima che tutti gli altri si ostacolino a vicenda. A dire la verità in più di un’occasione è sembrato anche chiaro che Johan giocasse un po’ al gatto e al topo con i suoi avversari, centellinando le energie e senza scoprire troppo le carte.

Ma se il dominio di Kristoffersson era quasi scontato, la wild card Juha Rytkönen è stata sicuramente la grande sorpresa della giornata. Il due volte campione nazionale finlandese sicuramente conosce a menadito questa pista ma non conosceva la i20 RX, che ha testato solo un giorno prima della gara e, soprattutto, non conosceva il livello della competizione, alla quale si è subito ben adattato, andando a vincere una qualifica, la sua semifinale e prendendosi il lusso di terminare al secondo posto la finale, dietro solo alla Polo di Kristoffersson (come per altro Rallyssimo aveva predetto ieri!).

Rytkönen è stato in pratica l’unico pilota Hyundai ad essere costantemente competitivo, mentre Niclas Grönholm continua ad alternare grandi prestazioni a incertezze talvolta fatali (come in finale, dove si è fatto soffiare il podio da Timmy Hansen) e Timur Timerzjanov non è stato decisamente in giornata di grazia.

Giornata abbastanza positiva anche per il Timmy Hansen che, dopo un primo week end di gara molto difficile in Svezia, è riuscito a tornare al successo in uno degli “heat” delle qualifiche e a prendersi il primo podio della stagione. Buona anche la gara del fratello Kevin, che comunque ha agguantato la seconda finale di seguito, concludendo sesto.

Male invece per il maggiore antagonista di Kristoffersson, Mattias Ekström che, dopo una convincente seconda piazza alla fine delle qualifiche, ma ha trovato una semifinale decisamente sfortunata, che lo ha visto prima cedere immediatamente prima posizione a Rytkönen e successivamente terminare ultimo, attardato da problemi tecnici.

Ma peggio ancora è andata ai due team di Guerlain Chicherit che non hanno portato nessuna delle 3 Megane RX in finale. Ci hanno provato Andreas Bakkerud e Anton Marklund ma veramente il ritmo dei primi era irraggiungibile oggi. A completare la debacle del team francese, la gara di oggi ha mostrato come le Clio RX facciano veramente fatica a tenere il passo non solo delle auto sopra menzionate, ma anche della Ibiza RX, che, tra l’altro, Timo Scheider ha portato anche stavolta in finale.  

La classifica finale di giornata è quindi la seguente:

Posizione PILOTA Tempo
1. Johan KRISTOFFERSSON 04:04.669
2. Juha RYTKÖNEN 04:07.779
3. Timmy HANSEN 04:08.731
4. Niclas GRÖNHOLM 04:08.962
5. Timo SCHEIDER 04:09.996
6. Kevin HANSEN 04:11.304

Domani si riparte ancora una volta da zero, con Kristoffersson che sembra comunque avere abbastanza margine sugli altri per vincere a mani basse. Come sempre diretta dalle 9.30 su Youtube e sulla pagina Fb del campionato per il Q1 e le altre sessioni a seguire e, come sempre, appuntamento domani sera con il riassunto e i commenti sulla giornata qui su Rallyssimo.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *