Erc: budget finito per Magalhaes, il suo 2018 termina qui

Epilogo amaro per la stagione europea del portoghese

Senza soldi non si corre. E’ questa la regola non scritta del mondo delle corse, che ha fatto parecchie “vittime” in tutte le discipline. Ultima di esse sarà Bruno Magalhaes, pilota portoghese impegnato in questa stagione nel Fia Erc e vice campione europeo in carica.

Reduce da una stagione non esattamente soddisfacente dal punto di vista dei risultati, con le chance per il titolo praticamente sfumate dopo la deludente prestazione del Barum, il lusitano ha deciso di non prendere parte alle ultime due gare stagionali per mancanza di budget.

Il nome di Magalhaes mancherà quindi negli elenchi iscritti dei Rally di Polonia e del Rally di Liepaja. Una rinuncia che ha come fine quello di presentarsi al meglio al via della stagione 2019, per la quale il pilota del team Arc Sport vorrà prepararsi al meglio.

E’ un grande dispiacere perchè volevo finire la stagione e continuare a lottare per il titolo. Sono due anni che cerco i soldi per correre, pensando gara per gara. Dopo 14 rally passati cosi’ sapevo che prima o poi sarebbe arrivato il giorno in cui avrei dovuto rinunciare; ed eccolo qui. Ora mi concentrerò sulla prossima stagione, perchè voglio continuare nell’Erc. E’ un campionato che amo, in cui ho trascorso i due anni migliori della mia carriera, raggiungendo risultati importanti. Farò di tutto per esserci nel 2019, inizierò presto a valutare le proposte.

Prossimo appuntamento del campionato europeo sarà il Rally di Polonia, in programma dal 21 al 23 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *