ERC - Simone Campedelli vaglia l'ipotesi Europeo nel 2019?

Il pilota romagnolo potrebbe portare un nome pesante nella serie internazionale

Il sito FIAERC.com stamane lancia una notizia che, sé confermata, sarebbe clamorosa. Pare infatti che Simone Campedelli sia interessato ad disputare alcuni round del Campionato Europeo.

Simone ha già esperienza in campo internazionale avendo preso parte ad alcuni eventi del WRC e dell’ERC in passato, e punterebbe ad essere al via del Rally Islas Canarias in maggio e poi proseguire la sua avventura anche nei restanti sei round del calendario europeo, che fra l’altro includono il Rally di Roma Capitale a luglio.

Al sito FIAERC.COM il pilota romagnolo dichiara:

“Sarebbe fantastico poter tornare a correre a livello internazionale. E’ una opportunità della quale sarei felicissimo, ma al momento sto aspettando di capire che budget avrò a disposizione, la decisione non è nelle mie mani. Io sono pronto, sarebbe bellissimo poter correre nell’ERC”.

Campedelli nel 2018 ha corso con la Ford Fiesta R5 del Team Orange1 affiancato da Tania Canton e nel Rally di Roma Capitale, gara dell’ERC e del CIR, ha vinto tre PS imponendosi nella Seconda Tappa, seppur un paio di forature lo abbiano messo fuori dai giochi e dalla lotta per la vittoria (andata ad Alexey Lukyanuk) anzitempo.

Coi regolamenti ERC1 che prendono in considerazione 6 gare su 8 della stagione, il cesenate avrebbe così comunque l’occasione di puntare al titolo continentale anche saltando l’appuntamento delle Azzorre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *