Tommaso Ciuffi pronto per il 2019: "Vogliamo dimostrare il nostro valore"

Abbiamo sentito il driver toscano che lo vedrà pilota ufficiale Peugeot nel CIR 2WD, ma non solo...

Ha venticinque anni, e dopo una stagione dove ha vinto praticamente tutti i trofei Peugeot disponibili nel nostro paese Tommaso Ciuffi si prepara alla sua prima stagione da pilota ufficiale.

Nonostante il gruppo PSA (con la gestione delle auto affidate ad F.P.F Sport) abbia scelto Citroen per puntare al titolo assoluto con la C3 R5, nel Campionato Italiano Due Ruote Motrici il marchio prescelto rimane quello del “leone”, reduce da una serie incredibile di vittorie nel CIR.

Sarà ancora una volta la piccola ma prestante Peugeot 208 R2B al servizio di F.P.F Sport, con il nuovo driver Ciuffi, navigato da Nicolò Gonella, e sette gare in programma nel CIR 2WD (purtroppo non includono il Sardegna, almeno al momento).

Oltre alle gare da “Factory Driver”, il fiorentino ha anche una serie di appuntamenti “nazionali” che disputerà a bordo di un auto a trazione integrale.

In merito a tutti questi programmi, ecco le sue parole in ista della stagione:

Siamo molto orgogliosi di essere un equipaggio ufficiale quest’anno, sperando non sia un anno di transizione ma che il 2019 sancisca la credcita “definitiva” con un occhio già al 2020.

Sicuramente avere Paolo Andreucci a fianco come tutor è una cosa davvero fantastica, sperando di apprendere molto da lui e dalla sua grande esperienza.

Purtroppo nel nostro programma CIR 2019 non c’è il Sardegna, ma faremo di tutto per esserci al via del rally più importante dell’anno.
Oltre alle gare con la 208 R2B, invece, faremo quattro o cinque appuntamenti, su asfalto e su terra, con una Peugeot 208 R5, a partire dal prossimo Rally Val d’Orcia, per crescere ancor più anche a bordo di vetture a quattro ruote motrici.

Insomma, siamo davvero pronti per questo anno, dove sarò sempre coadiuvato da Nicolò Gonella, sperando sia ricco di soddisfazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *