Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Tempo

3 MIN

WRC, Rally RACC Catalunya 2016, le pagelle

ogier spagna

Consueto appuntamento con le pagelle dell’ultimo evento del WRC. Come ben sappiamo il rally spagnolo ha visto vincere Ogier e nel contempo decretarlo campione del mondo. Ma passiamo ai voti:

Ogier – Voto: 10 e lode 4 Volte Consecutivo Campione del mondo. Già basterebbe questo per il voto. Ma il francese non si è accontentato di amministrare il titolo ormai nelle sue mani, vista anche l’uscita di scena di Mikkelsen, bensì ha spinto sempre più forte, fino a raggiungere Dani Sordo sino lì in testa, superarlo e staccarlo. Più forte di ogni auto, più forte di ogni pilota, più forte dei regolamenti creati appositamente per metterlo in difficoltà. Più forte di tutto e tutti.  All-in nelle gare su asfalto. Meno bene in quelle su terra, ma evidentemente penalizzato dalle regole. Con questa vittoria entra diretto tra le Leggende di questo sport. INARRESTABILE & INARRIVABILE

Sordo – Voto: 8 Parte subito forte il pilota di casa. Ci tiene in particolar modo a far bella figura e così tiene la testa fino a metà giornata di sabato. Poi vuoi qualche problemino allo sterzo, vuoi che Ogier ha iniziato a fare sul serio, fatto sta che lo spagnolo non ha resistito agli incessanti attacchi del campione del mondo e ha ceduto la testa della gara per una più tranquilla seconda posizione. OCCASIONE MANCATA!

Neuville – Voto: 7- Una buona prova quella del titolare Hyundai. Naviga sempre fra le posizioni alte, si piazza terzo e si difende bene da gli attacchi di Paddon che lo lascia a debita distanza. Unico rammarico è che arriva con 1 minuto di ritardo dal compagno di squadra e il belga non riesce mai a battagliare col duo di testa. Da segnalare che la terza posizione l’ha guadagnata dopo il capitombolo di Mikkelsen. BENE, MA NON BENISSIMO

Paddon – Voto: 7 Contando che l’asfalto non è affatto il suo fondo prediletto, il kiwi in gara col team B Hyundai, si è comportato bene e si è sempre fatto trovare subito alle spalle del podio. Mai pericolo, ma anche sicuro e attento nella guida. Una buona Spagna che lo fa crescere ulteriormente. Hyundai può sorridere. CI SIAMO!

Latvala – Voto: 6 Sufficienza raggiunta grazie alle belle speciali vinte. Ha conquistato diverse prove con la sua solita guida spettacolare e accattivante. Però ancora una volta il campione finlandese incappa in numerosi problemi, foratura, problemi tecnici. Sinceramente l’alibi chiamato sfortuna inizia ad essere un po’ inflazionato. La sfortuna potrà esistere, ma molte volte si è anche artefici di questa fantomatica “yella”. OCCHIO MALOCCHIO………..

Meeke – Voto: 5,5 Vedi Latvala. Un brutto week end per il britannico della Citroen. Svariati problemi ed errori. Ci si aspettava molto di più dato che oramai è il candidato n.1 ad essere il vero antagonista di Ogier. RITENTA SARAI PIU’ FORTUNATO.

Mikkelsen – Voto: 5 Che botta! Che errore. Prende male una curva, finisce su un guard-rail che lo scaraventa via. Gara finita per lui e mondiale diretto nelle mani del compagno di squadra Ogier. Errore a parte il norvegese viaggiava sul terzo posto, ma pareva non impensierire i due là da vanti.

Kopecky РVoto: 9 Super vittoria per il ceco della Skoda. Tideman non tiene il ritmo di Kopecky, nonostante una foratura che gli fa perdere parecchi secondi. Un punto in meno per la mancanza di altri big del campionato, uno su tutti Evans. Ma non ̬ di certo colpa sua della loro assenza. APPLAUSI PER JAN

Andolfi – Voto: 10 Non c’è gara. Non c’è storia. Stravince l’evento spagnolo facendo il totale vuoto dietro di sè sin da inizio corsa. THE FUTURE

 

Mostra commentiChiudi commenti

Lascia un commento

0.0/5

Rallyssimo.it – TESTATA GIORNALISTICA
Iscrizione autorizzata al Registro Stampa del
Tribunale di Rimini N° 6 del 19/11/2019

Iscriviti alla Newsletter

RALLYSSIMO © 2022 – The SpaceWeb Agency The Space