WRC - Dopo il day2 comanda Thierry Neuville, seguito da Evans e Ogier

Tanak fora sulla SS11 perdendo due minuti, stessa sorte per Latvala

Giornata emozionate quella odierna sulle strade della Corsica. Nel secondo giro di prove succede di tutto, con continui ribaltamenti in testa alla gara. Prima fora Tanak sulla prova corta di giornata, successivamente Evans perde la leadership lasciando secondi preziosi lungo i quasi 50 km della prova lunga, con Thierry Neuvile a guadagnarsi la vetta.

SS10 Cap Corse 2 – 25.62 km

Sulla ripetizione della prova da 25.62 km vittoria per Kris Meeke su Toyota Yaris WRC. Il britannico vince la prova con 2”1 di vantaggio sul connazionale Elfyn Evans e 2”2 da Thierry Neuville.  Evans recupera sei decimi su Tanak. Continuano le difficoltà per Ogier, che ancora una volta perde preziosi secondi. Nel WRC2 vittoria di prova per Eric Camilli che recupera 11′ dal leader, il nostro Fabio Andolfi. Nello J-WRC bellissima la battaglia tra gli svedesi Tom Kristensson Dennis Radstrom separati da soli 4”9.

SS11 Désert des Agriates 2 – 14.45 km

Colpo di scena sulla prova corta della giornata con Ott Tanak, leader della gara fino a quel momento, che fora e cambia un pneumatico, perdendo oltre 2′ dal vincitore della prova speciale Thierry Neuville.  Al comando quindi si porta l’inglese Elfyn Evans che conduce i giochi con 11”5 sul belga e 38”8 su Dani Sordo. Ogier sale al quarto posto e al quinto posto si porta Teemu Suninen.  Foratura rovinosa con conseguente cambio gomma anche per Latvala. Nel WRC2 comanda ancora il nostro Fabrizio Andolfi con un margine di 5”4 su Eric Camilli. Continua la sfida al fulmicotone nello JWrc tra i due baby svedesi, con Kristensson in vantaggio di appena 4” decimi su Radstrom.

SS12 Castagniccia 2 – 47.18 km

Sulla prova lunga arriva l’ennesimo ribaltone di giornata. Sui 47.18 Thierry Neuville sfodera la prestazione del campione e si issa al comando della gara. Il belga al termine del day 2 precede di 4”5 Elfyn Evans. Ottima prova anche per Sébastien Ogier, finalmente autore di una prova degna del suo nome, secondo tempo di prova che li permette di arpionare la terza piazza provvisoria. Nel WRC2 Pro uscita di strada anche per il polacco Lukasz Pieniazek che urta un muretto e finisce fuori strada, mentre dramma per Eric Camilli con la sua Polo GTi R5 avvolta dalle fiamme. Prova al momento sospesa. SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *