Rally Salsomaggiore Terme: 116 iscritti per la seconda edizione

Numeri importanti per la gara parmense, divisa tra storiche, moderne e regolarità

Dopo l’entusiasmo di Sebastien Loeb al Rally di Alba, e nonostante la concomitanza con il ritorno del mondiale in Finlandia, il calendario rallystico nazionale tornerà in azione questo fine settimana. Insieme al Rally Città di Scorzè, anche il Rally Salsomaggiore Terme animerà le gare di Coppa Rally di Zona.

116 sarà l’importante numero di iscritti, diviso tra la gara moderne, storica e di regolarità. In 98 gareggeranno nella seconda edizione del Rally Salsomaggiore Terme, che vedrà al via un plotone di nove vetture di classe R5 pronte a giocarsi la vittoria. Favorito numero uno è Antonio Rusce, esperto pilota con esperienze a livello Cir alle spalle, che dovrà però vedersela con i compagni di marca Skoda, Marco Leonardi, Andrea Mezzogori e Giacomo Fanetti. Sempre incombente la figura di Roberto Vellani, in gara con la sua Peugeot 208 T16 R5. Con una medesima vettura anche Marco Cappi e Stefano Peletto proveranno a dire la loro, con quest’ultimo al debutto su una R5 in un rally vero e proprio. Il quadro della top class è completato dalla Fiesta di Marco Ferrari e dalla Citroen C3 di Vincenzo Metti.

Particolarmente pericoloso sarà il parterre delle sette vetture S1600 in gara, spesso e volentieri capaci di mettersi nei piani alti della classifica, cosi’ come le cinque R3C e le due R3T in gara. La R2B sarà invece composta da dodici equipaggi, seguita dall’insolita numerosa Racing Start, con 11 vetture.

Passando alle storiche, 18 sono gli iscritti alla prima edizione del Rally Salsomaggiore Terme Historic. Il ruolo di favorito è condiviso dalle due Porsche di Beniamino Lo Presti e Luca Valle che avranno a che fare con altre vecchie glorie, seppur di classe inferiore, della storia di rally. Sette equipaggi hanno invece aderito alla prima edizione della gara di regolarità.

Il Rally Salsomaggiore si disputerà sabato 3 e domenica 4 agosto, con la partenza fissata per le 20.31 della serata di sabato. Tutte le prove si disputeranno domenica, con i tre passaggi sulla Tabiano, Pellegrino P.se e Varano da ripetersi per altrettante volte, per un totale di 63.15 chilometri cronometrati. Lo storico seguirà lo stesso percorso in coda alla gara moderna.

Qui il programma e la tabella tempi e distanze del 2° rally Salsomaggiore Terme.

Qui l’elenco iscritti completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *