Toyota al lavoro per la Yaris R5 a tre cilindri.

Nuova possibilità per Toyota di competere anche nella categoria cadetta

L’estate del team Toyota è caldissima, tra rinnovi di contratto e possibili new entry, si lavora anche per la creazione di una vettura in classe R5.

I piani prevedono la creazione e il conseguente sviluppo di una vettura R5, che con molta probabilità sarà una Toyota Yaris.

La cosa interessante è che potrebbe essere la prima auto omologata nella categoria R5 con un’elica a tre cilindri, invece dei quattro cilindri che sono stati utilizzati in tutti i modelli omologati fino ad oggi.

La scelta è dovuta ai motori che monteranno i prossimi modelli stradali Toyota: ci saranno dei nuovi motori a benzina e tra questi un 1.6 turbo (un motore a combustione convenzionale con un di sistema ibrido (in parte), funzionante con il ciclo Atkinson) che può essere adattato al motore da corsa. Tuttavia, tutti i motori utilizzati saranno tre cilindri, quindi la Toyota partirà da quella base.

Stiamo ancora studiando come strutturare il tutto. Abbiamo fatto una richiesta alla FIA perché la Toyota vuole montare un motore a tre cilindri 1.6 turbo sulla nuova R5. Le auto della nuova generazione di Toyota avranno 3 cilindri e questa è una possibilità, ma andrebbe accettata e poi omologata dalla FIA. Quindi al momento non possiamo confermare la cosa. Una cosa ormai sotto gli occhi di tutti è il passaggio di molti marchi alla nuova generazione di motori, che da quattro cilindri stanno passando a tre. Le auto R5 come tutti sanno, sono basate su auto di serie e con i regolamenti attuali si può pensare a questo cambiamento, che in un futuro sarà attuato anche da altre case.

La regolazione dei motori per la R5 è un’evoluzione che parte dalle normative del Gruppo A, ma l’appendice dedicata a queste auto indica che il numero di cilindri è limitato a quattro.

Tuttavia, l’ultima revisione di questa appendice indica che dal 1 ° gennaio 2021 saranno previsti motori a 3 cilindri. La prova di ciò è che avranno una piccola differenza tecnica: nei motori a quattro cilindri la valvola dell’albero a camme può essere sollevata solo fino a 11 millimetri mentre in un tre cilindri può essere sollevata fino a 13 millimetri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *