WRC - La guida alle prove speciali del Rallye Monte-Carlo 2020

Orari chiusura prove, accessi e tanto altro nella piccola guida per gli spettatori del MC

Ci siamo, come da nostra tradizione con il Rallye Monte-Carlo, arriva anche una piccola guida per i tantissimi appassionati italiani che andranno ad affollare le prove speciali.

Dopo le critiche arrivate da più parti per la cerimonia di partenza da Gap della passata edizione, l’ACM è tornata al passato, riportando la partenza nella serata del giovedì dal Principato. Lo shakedown, quindi torna al mercoledì pomeriggio, sullo stesso percorso situato nei pressi di Gap.

Giovedì sera, dopo la cerimonia di partenza si effettueranno due speciali notturne nei dipartimenti Alpes-de-Haute-Provence et des Hautes-Alpes.

Venerdì sarà il giorno con più prove con tre speciali da ripetere due volte, compreso il nuovo tratto cronometrato di Saint-Clément-sur-Durance – Freissinières.

Sabato e domenica, saranno invece due giornate “sprint” con appena quattro prove giornaliere. Complessivamente, saranno in programma 16 speciali (come nel 2019), per un chilometraggio totale di 304,28 km, a malapena al di sopra del minimo richiesto dalla FIA.

SD Gap (3.35) Mercoledì 22 ore 16.01

Situato nei pressi del parco assistenza, lo shakedown permetterà agli equipaggi di poter lavorare sugli ultimi assetti, grazie alla presenza di salita, discesa, tornanti e diversi tipi di curve.

Aree pubblico raggiungibili tutte a piedi

Record stage: Kris Meeke (Toyota Yaris WRC+) in 1’56”8

SS1 Malijai – Puimichel (17.47 km) Giovedì 23 ore 20.38

La prima parte di prova, circa 5 chilometri è relativamente veloce con ampi tratti dritti, questa parte di prova nella zona di Chaffaut è inedita. Il resto della prova è simile al tratto usato negli anni ’80/’90 (dal 1988 al 1994), con passaggio sul Col de Puimichel (807 mt) caratterizzato da una strada in salita, subito dopo la strada diventa più scorrevole con tratti veloci e poco tortuosi

Orario TEORICO chiusura strada: 18.38

AREA SPETTATORI

ZP1 (Km 0.00), ZP2 (Km 0.30), ZP3 (Km 0.80): accesso in auto dalla D12 dopo Le Chaffaut-Saint-Jurson (parcheggio lungo la D8)
ZP4 (Km 3.36), ZP5 e ZP6 (Km 4.50), ZP7 (Km 5.43): stazionamento auto a Malijai
Zona Vietata dal Km 5.43 km al Km 7.55
ZP8 e ZP9 (7,55 km), ZP10 (8,30 km), ZP11 & ZP12 (9,30 km), ZP13 (9,77 km), ZP14 & ZP15 (13,04 km), ZP16 (13,20 km), ZP17 (15,20 km), ZP18 & ZP19 (15,60 km): accesso dalla D12 da Malijai
ZP20 (16,86 km), ZP21 & ZP22 (17,11 km), ZP23 (17,37 km), ZP24 (17,47 km), ZP25 (17,82 km): accesso con la D12 da Oraison

SS2 Bayons – Bréziers (25.49 Km) Giovedì 23 ore 22.26

Disputata quindici volte in senso inverso negli anni d’oro del rally tra il 1980 e il 1999, la prova è stata riproposta nel 2017 e nel 2018, mentre nella passata edizione non si è disputata. Dopo una partenza di rapida ascesa, la strada si arrampica fino al Col des Sagnes (1184 m), per poi scendere verso Turrier e Bellaffaire con carreggiata che si allarga e andatura che diventa più ritmata. Il finale è molto tecnico, con strada che si restringe con il rischio che si possano trovare diverse lastre di verglas.

Orario TEORICO chiusura strade: 20.26
Record prova: Elfyn Evans (Ford Fiesta WRC+) in 14’27”5

AREA SPETTATORI

ZP1 (0,10 km), ZP2 (1,81 km): accesso da D1 (a piedi da Bayons – possibilità di parcheggio a Bayons)
ZP3 (3,75 km), ZP4 (4.01 km): accesso tramite D1 (possibilità di parcheggio su D551)
ZP5 (5,45 km): accesso da D1: (possibilità di parcheggio a Gierre)
ZP6 (6,70 km), ZP7 (7,52 km), ZP8 (7,72 km): accesso dalla D951A da Bellaffaire (a piedi da Turrier – parcheggio a Turrier o su D1 in direzione di Selonnet)
ZP9 (11.60 km): accesso da D951 da Gigors (parcheggio regolamentato su D951)
ZP10 e ZP11 (12,06 km), ZP12 (13,20 km), ZP13 (13,45 km), ZP14 (13,65 km): accesso da D951 da Bréziers (parcheggio regolamentato su D951)
ZP15 (19.60 km): accesso da D951 da Bréziers (parcheggio regolamentato su D951)
ZP16 (21,35 km): accesso da D1 da Selonnet (parcheggio regolamentato su D1)
ZP17 (25,52 km): accesso da D951 da Remollon o Espinasses (a piedi da Bréziers oppure parcheggio regolamentato sulla D951)

SS3/6 Curbans – Venterol Venerdì 24 ore 08.36 – 13.54

Disputata nel 2000 e nel 2004, tra Piégut e Urtis, ripresa poi in parte nella passata edizione del rally. La prova è identica allo scorso anno fino al piccolo villaggio di Venterol, da lì parte un tratto inedito. Prova molto ritmata con moltissimi sali-scendi alternati a tratti molto veloci su una carreggiata stretta.

Orario TEORICO chiusura strade: 05.36
Record prova:

AREA SPETTATORI

ZP1 (0,00 km), ZP2 (0,30 km), ZP3 (0,67 km): accesso dalla D4 da Tallard (a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D4)
ZP4 (1,10 km), ZP5 e ZP6 (1,25 km), ZP7 (1,66 km): accesso da Route du Ravin Saint-Pons da Tallard (parcheggio unilaterale regolamentato su strade di accesso
ZONA VIETATA dal 1,66 km a 5,24 km
ZP8 (5,24 km), ZP9 (6,53 km), ZP10 (7.01 km), ZP11 (8,65 km), ZP12 (8,77 km), ZP13 (9,33 km), ZP14 e ZP15 (9,89 km), ZP16 (10,25 km), ZP17 (10,70 km), ZP18 (12,00 km), ZP19 (12,10 km): accesso dalla D854 da Piégut (a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D854)
ZP20 (14,39 km), ZP21 (14,45 km), ZP22 (14.60 km), ZP23 (15.80 km), ZP24 (16,00 km). ZP25 (16.40 km), ZP26 (18,35 km). ZP27 (18,68 km), ZP28 (19,00 km), ZP29 (19,30 km), ZP30 (20,00 km), ZP31 (20,02 km), ZP32 (20,44 km): accesso da D46 e D346 da Tallard (a piedi dal parcheggio unilaterale regolamentato su D346)

SS4/7 St.Clement sur Durance – Freissières (20.68 Km) Venerdì 24 ore 09.56 -15.14

E’ la novità di questa edizione 2020. Si corre ad un’altitudine di oltre 1200 metri sul livello del mare, quindi con ampio rischio di trovare diverse porzioni innevate o con verglas. La prova si può dividere in tre sezioni: la prima con strade strette e diversi piccoli borghi e villaggi attraversati, seconda parte con strade più veloci fino al piccolo aeroporto di Saint-Clépin, il finale di prova è favolosa sia per paesaggi sia per caratteristiche tecniche.

Orario TEORICO chiusura strade: 06.56
Record prova:

AREA SPETTATORI

ZP1 (0,00 km), ZP2 e ZP3 (0,15 km), ZP4 (0,51 km), ZP5 (0,57 km), ZP6 (0,74 km), ZP7 (0,95 km), ZP8 (1,80 km), ZP9 (2,10 km), ZP10 (3,30 km), ZP11 (3,86 km): accesso dalla N94 da Embrun o da Mont-Dauphin (a piedi dal parcheggio Base Nautique de Saint-Clément-sur-Durance)
ZP12 (4,74 km), (5,20 km), ZP14 (5,70 km), ZP15 (6,50 km), ZP16 (6,60 km) , ZP17 (6,85 km), ZP18 e ZP19 (7,20 km), ZP20 , ZP21 e ZP22 (7,63 km): accesso con la D37 da Eygliers (a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D37)
Zona vietata dal 7,63 km al 9,56 km
ZP23 (9.56 km): accesso dalla D37 da Eygliers (a piedi dal parcheggio regolamentato su D37)
Zona vietata dal 9,57 km al 11,50 km
ZP24 (11,50 km), ZP25 (11.90 km), ZP26 , ZP27 e ZP28 (13.40 km), ZP29 (13.80 km), ZP30 (da 14,00 a 14,80 km), ZP31 (15,55 km): accesso dalla N94 da Briançon o dal Mont-Dauphin (a piedi dal parcheggio dell’aeroporto Saint-Crépin)
ZP32 (18,17 km), ZP33 (18,60 km), ZP34 (19,20 km), ZP35 (19.60 km), ZP36 (20,55 km), ZP37 (20.68 km): accesso dalla D38B da Freissinières o dalla D138A da L’Argentière-la-Bessée (a piedi dal parcheggio regolamentato su D38B o D138A)

SS5/8 Avançon – Notre-Dame-du-Laus (20.59 km) Venerdì 24 ore 11.21 – 16.39

Prova veloce e molto tecnica, con il passaggio sul Col de Tourrond (1048 metri sul livello del mare). Prova introdotta nella passata edizione, chi avrà pelo e cuore potrà fare la differenza, specie nel tratto finale con la ripida discesa verso Notre-Dame.

Orario TEORICO chiusura strade: 08.21
Record prova: Thierry Neuville (Hyundai I20 WRC+) in 13’18”5

AREA SPETTATORI

ZP1 (0,00 km), ZP2 (0,25), ZP3 (0,67 km), ZP4 (1,09 km), ZP5 (1,80 km), ZP6 (2,37 km), ZP7 (3.150 km), ZP8 (3,60 km): accesso dalla N94 (a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D11)
ZP9 (4,63 km), ZP10 (5,69 km), ZP11 (5,80 km), ZP12 (6.30 km): accesso sulla D6 da La-Bâtie-Vieille (a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D6)
ZP13 (7,17 km), ZP14 (7,65 km), ZP15 (8.30 km), ZP16 (8.80 km), ZP17 e ZP18 (9,13 km), ZP19 (9.24 km): accesso tramite D106 da Rambaud (a piedi dal parcheggio)
ZP20 (11.99 km), ZP21 (12,40 km), ZP22 (13,00 km): accesso dalla D942A da Valserres o da Gap (a piedi dal parcheggio di Jarjayes o sulla D211)
Zona vietata dal 13 km al 18,03 km
ZP23 (18,03 km), ZP24 (18,34 km), ZP25 (18,48 km), ZP26 (18,70 km), ZP27 (18,85 km): accesso tramite D111 e D942 da Avançon (a piedi dal parcheggio di Notre-Dame du Laus)
Zona vietata dal 18.86 km al 20.30 km
ZP28 (21,00 km): accesso a piedi tramite D111 (parcheggio ad Avançon)

SS9/11 Saint-Léger-les-Mélèzes – La Bâtie-Neuve (16.87 km) Sabato 25 ore 09.38 – 14.08

Prova rimasta identica al 2019, con partenza dal borgo di Saint-Léger-les-Mélèzes con passaggio sulla rotatoria all’ingresso del paese. Da lì la strada si fa stretta e molto guidata fino al passaggio sopra Ancelle con spettacolare passaggio sulle piste dell’impianto sciistico, aperto eccezionalmente per gli equipaggi del MC.

Poi la strada scende attraverso la foresta di Sapet, dove il rischio di trovare neve, fango e verglas è altissimo, visto e considerato che la strada non viene mai pulita durante l’inverno. Il finale di prova diventa più scorrevole, con strada che si allarga fino al villaggio di La Baite-Neuve

Orario TEORICO chiusura strade: 06.38
Record prova: Ott Tanak (Toyota Yaris WRC+) in 9’53”2

AREA SPETTATORI

ZP1 e ZP2 (0,00 km), ZP3, ZP4, ZP5 e ZP6 (0,28 km), ZP7, ZP8 e ZP9 (0,40 km), ZP10 (0,59 km) ZP11 e ZP12 (0,69 km): accesso dalla D13 (a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D13 da Saint-Jean-Saint-Nicolas)
ZP13 (2,30 km), ZP14 (4,75 km), ZP15 (4,90 km), ZP16 (4,93 km) , ZP17 e ZP18 (5,87 km) , ZP19 (6.47 km): accesso con la D514 da Forest-Saint-Julien o con la D13 dal Col de Manse (a piedi da un parcheggio regolamentato su strade di accesso oppure nel villaggio di Ancelle)
Zona vietata dal 6,78 km al 7,98 km
ZP20 (8,45 km), ZP21 (8.60 km) e ZP22 (9.50 km): accesso dalla seggiovia di Chatégré da Ancelle (Skipass giornaliero Rallye Monte-Carlo € 20 oppure € 8 per i pedoni – Aperto dalle 7:00 – Mail: regie-rm-administration@ancelle.fr o regie-rm-billeterie@ancelle.fr)
Zona vietata dal 9.51 km al 13,28 km
ZP23 (13,28 km), ZP24 (13,47 km), ZP25 (14,38 km), ZP26 (15,05 km), ZP27 (15.80 km), ZP28 (15,93 km), ZP29 (16,23 km), ZP30, ZP31, ZP32 (16.54 km), ZP33 (16,70 km), ZP34 (16,87 km), ZP35 (17.30 km): accesso dalla D214 da Bâtie-Neuve (a piedi dal parcheggio regolamentato slla D614 da Chorges o dal villaggio di Bâtie-Neuve)

SS10/12 La Bréole – Selonnet (20,73 km) Sabato 25 ore 10.56 e 15.26

Prova disputata la passata edizione in notturna. Stage molto veloce con i passaggi sui colli Charamel (1242 metri sul livello del mare) e Fillys (1322 metri sul livello del mare) con il rischio di neve e verglas (a seconda del meteo), dà lì comincia la discesa molto veloce e guidata verso Selonnet. A circa 800 metri dall’ingresso del paesino è stata allestita una “chicane spettacolo“, il finale riprende (circa 5 km) riprendono la “Selonnet-Bréziers” disputata nel 2014, tratto finale sulla D900C.

Orario TEORICO chiusura strade: 08.56
Record prova: Ott Tanak (Toyota Yaris WRC+) in 13’02”

AREA SPETTATORI

ZP1 (0,00 km), ZP2 (0,38 km), ZP3 e ZP4 (0,51 km), ZP5 (0,59 km), ZP6 (1,02 km), ZP7 (1,50 km), ZP8 (1,69 km), ZP9 (2,19 km), ZP10 (2,52 km), ZP11 (2,73 km), ZP12 (3w,42 km): accesso da D900B da La Bréole (a piedi dal parcheggio regolamentato su D900B)
Zona Vietata dal 3,42 km a 5,49 km
ZP13 (5,49 km), ZP14 (5,60 km), ZP15 (6,05 km), ZP16 (6,50 km), ZP17 (7,49 km), ZP18 (7,70 km), ZP19 (8.14 km): accesso da D900B da La Bréole (a piedi dal parcheggio regolamentato su D900B)
ZP20 (9,81 km), ZP21 (10,62 km), ZP22 (11,78 km), ZP23 (11,83 km), ZP24 (12,16 km), ZP25 (13,86 km): a

ccesso con la D900 da Seyne-les-Alpes o Montclar (a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D900)
Zona Vietata dal 13,86 km a 15,54 km
ZP26 (15,54 km) e ZP27 (16.60 km): accesso dalla D1 da Turrier (a piedi da parcheggio regolamentato su D1)
ZP28 (17,39 km) e ZP29 (17.60 km): accesso con D900C da Espinasses (a piedi da parcheggio regolamentato su D900C)
Zona Vietata dal 17,60 km al 21,26 km
ZP30 (21,26 km): accesso con D900C da Espinasses (a piedi da parcheggio regolamentato su D900C)

SS13/15 La Bollène-Vésubie – Peïra-Cava (18,41 km) – Domenica 26 ore 08.17 e 10.55

E’ la prova con il mitico passaggio sul Col de Turini, disputata in una delle sue tante versioni. Si parte dal centro abitato di La Bollène, la salita verso il colle (1607 metri) non presenta particolari difficoltà, le difficoltà cominciano subito dopo il passaggio sul colle con una discesa tecnica e tortuosa, quasi tutta sottobosco, dove il rischio di neve e verglas è alto.

Orario TEORICO chiusura strade: 17.00 di sabato 25
Record prova: Thierry Neuville (Hyundai I20 WRC+) in 11’25”5

AREA SPETTATORI
ZP1 (0,00 km), ZP2 (0,26 km), ZP3 (0,35 km), ZP4 (0,60 km) e ZP5 (3,18 km): accesso con la M2565/D70 da Lantosque (a piedi da un parcheggio regolamentato su strade di accesso oppure a La Bollène-Vésubie)
Zona Vietata dal 7,27 km al 12,01 km
ZP6 , ZP7 e ZP8 (12,15 km) e ZP9 (12.30 km):

accesso da D2566 da Sospel (a piedi da parcheggio regolamentato su D2566)
ZP10 (17,21 km) e ZP11 (18,41 km): accesso con la D2566 da Lucéram (1,5 km a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D2566)

SS13/15 La Cabanette – Col de Braus (13,36 km) Domenica 26 ore 09.08 e 12.18 (Power Stage)

La prova inizia con una lunga di tornati (ben 16), per poi proseguire, dopo una biforcazione la strada sale verso il Cols dell’Orme (1000 metri) e Ablé (1149) per poi scendere nuovamente verso il Col de Braus, gran finale con quattro tornati e arrivo spostato di circa 200 metri rispetto alla passata edizione

Orario TEORICO chiusura strade: 17.00 di sabato 25
Record prova: Kris Meeke (Toyota Yaris WRC+) in 9’37”3

AREA SPETTATORI

ZP1 e ZP2 (0,00 km): accesso con la D2566 da Lucéram (a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D2566)
Zona Vietata dal 0,01 km al 4,92 km
ZP3 (4,92 km), ZP4 (5,10 km), ZP5 (5,26 km), ZP6 (5,40 km), ZP7 (6,10 km), ZP8 (6,13 km) , ZP9 (6,71 km), ZP10 (7,26 km):accesso tramite D21 da Lucéram (1 km a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D21)
ZP11 e ZP12 (8.76 km), ZP13 (9,75 km): accesso via D21 da Lucéram (3 km a piedi dal parcheggio regolamentato sulla D21)
ZP14 (11,61 km), ZP15 (12,31 km), ZP16 (12,93 km), ZP17 (13,07 km), ZP18 (13,36 km), ZP19 (13,94 km): accesso da D2204 da Sospel (a piedi dal parcheggio su D2204)

Fonte: http://forum-rallye.com/index.php?/topic/4908-rallye-monte-carlo-2020-2026-janvier-wrc/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *