Tante le novità al Corso piloti e navigatori "Alberto Ganau", più spazio alla figura del pilota e un tributo ad Attilio Bettega

Diversi gli ospiti di prestigio e i relatori presenti tra tutti Carlo Cassina, Alessandro Bettega e Miki Biasion

E’ sicuramente uno degli eventi sportivi (e non solo) più attesi in Sardegna e non solo, stiamo parlando del Corso Navigatori e Piloti 2020 “Alberto Ganau” organizzato dalla società L.R.T. Sardinia e dal Team Autoservice Sport, che in questo 2020 spegne le sue settime candeline.  L’edizione 2020 si svolgerà dal 13 al 15 marzo a Tempio Pausania, cittadina nel cuore della Gallura nelle sale del prestigioso Pausania Inn.

La prima giornata del corso, sarà come da tradizione delicata al rilascio delle prime licenze

Dopo le bellissime esperienze delle ultime edizioni – dicono gli organizzatori – eccoci di nuovo ad organizzare e promuovere il 7° corso per navigatori e per ricordare tutti insieme un amico che, come noi tanto amava questo mondo, Alberto Ganau. Come nella precedente edizione, questa deve essere anche un’occasione per parlare di sport, di rally, di sicurezza e di tutto quello che ci avvicina e ci affascina di questo mondo meraviglioso

Il corso è aperto a tutti, sia a chi corre già, sia a chi vorrebbe affacciarsi per la prima volta al mondo dei rally, ma anche agli appassionati che seguendo le lezioni, possono vedere i rally sotto altri ed importanti aspetti, che non siano solo ed esclusivamente quelli di un muretto.  Inoltre in questa edizione si darà più spazio alla figura dei piloti in quanto si parlerà di argomenti che serviranno a migliorare il loro stile di guida ad iniziare della stesura delle note.

Anche per il 2020 – sottolineano – vogliamo lasciare ampio spazio a tutti i ragazzi che vogliono prendere la licenza per la prima volta, approfittando della qualità del corso e degli istruttori presenti, Carlo Cassina, Alessandro Bettega e Miki Biasion. Il corso cresce di anno in anno: nelle prime sei edizioni siamo riusciti a licenziare oltre duecento nuovi piloti o navigatori che, per un piccolo territorio come la nostra isola, risulta un enorme successo numerico. In questa edizione vogliamo ricordare un grande campione, purtroppo scomparso nel 1985 al Tour de Corse, è Attilio Bettega, un tributo dovuto ad un pilota che tanto ha fatto per dare lustro alla Lancia e al mondo rallistico in generale. Della famiglia sarà presente il figlio Alessandro Bettega, attualmente istruttore presso la Scuola Federale ACI-SPORT, che sarà un importante testimone nel tributo al suo papà ma anche un validissimo istruttore per i nostri allievi

Entusiasta anche Alessandro Bettega, che come annunciato dagli organizzatori sarà presente al corso:

Sono molto contento quando mio padre viene ricordato, – ha detto Alessandro Bettega maggiormente se si tratta della Sardegna, dove tantissimi appassionati lo ricordano e gli vogliono sempre un gran bene. Sono felice anche perché considero cari amici le persone che lo ricordano al Corso “Alberto Ganau”, parlo di Nicola Imperio e Carlo Cassina. Sarà una bella emozione essere a Tempio a marzo.

Presenti al corso anche le campionesse Italiane femminili, Rachele Somaschini Chiara Lombardi, per parlare del progetto benefico “Correre per un Respiro” per la ricerca fondi per la Fondazione Fibrosi Cistica, progetto a cui il corso è abbinato anche quest’anno. Saremmo presenti anche noi di Rallyssimo, per l’intera tre giorni, con interviste esclusive con i relatori del corso…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *