WRC - La Turchia anticipa di una settimana e spalanca le porte ad Ypres

Svolta per la gara belga: nuova tappa per il WRC 2020?

Dopo diversi rumors e pour parler, finalmente è arrivata l’ufficialità del cambio data del Turchia.

La gara turca, prevista inizialmente dal 24 al 27 settembre, anticipa di una settimana la sua data, andando a collocarsi nelle date che vanno dal 17 al 20. Un cambiamento che, di fatto, apre le porte all’ingresso di Ypres nel Mondiale WRC. La gara belga, andrà quindi a collocarsi tra Turchia e Germania, occupando quindi uno slot perfetto anche sotto l’aspetto logistico.

Jona Siebel, ha ringraziato il Ministero turco della gioventù e dello sport e TOSFED (organizzatore della manifestazione) per aver accettato questo cambio di data in corsa:

La modifica della data ci offre la possibilità di poter inserire in calendario altri eventi. Vogliamo ringraziare Tosfed per il grande lavoro svolto. La gara si svolgerà seguendo tutti i protocolli relativi al Covid-19. Le linee guida della FIA e del WRC si adatteranno alle leggi turche. Il tutto garantirà un ambiente sicuro per tutti i soggetti coinvolti nel rally.

Il presidente Eren Üçlertopraği (TOSFED) ha dichiarato:

Siamo lieti di dare il benvenuto al WRC in Turchia per la terza volta di fila. Stiamo lavorando affinché la gara abbia successo e sia organizzata in maniera sicura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *