Ci-Wrc - Rally d'Alba: dopo le prime tre prove comanda Craig Breen

Attore protagonista fino a qui l'irlandese della I20. Seguono il finlandese Huttunen e il nostro Luca Rossetti

È partito ufficialmente questo Rally d”Alba tanto atteso, dal sapore mondiale, che vede al via tanti concorrenti di grande spessore e che vede al comando un pilota che non ha certo bisogno di presentazioni. Craig Breen con la sua i20 R5 guida la classifica generale davanti al finlandese Huttunen ed il nostro Luca Rossetti. 3 Hyundai nelle prime 3 posizioni.

Andiamo ad analizzare prova per prova quello che sta succedendo fra le strade langarole.

Ps 1 Igliano (17.14)

Come già anticipato poc’anzi, Craig Breen ha dominato in lungo e in largo, aggiudicandosi la prima prova speciale davanti al finlandese Huttunen e Rossetti. A 6,7 troviamo l’altra Hyundai di Daniel Sordo e a 9,4 la Polo del talento transalpino Fotia.

Col sesto tempo troviamo la prima Wrc (non plus) del varesotto Simone Miele, mentre chiudono la top10 Munster, Fontana, Devine (prima volta in italia dopo Roma) e il norvegese Veiby che vittima di un testacoda perde terreno fra i primi. Sino a qui grande dominio “tedesco-coreano” con quattro Hyundai davanti.

Ps 2 Lovera (10,96 km)

Ancora 3 Hyundai i20 con arrivo invertito, Breen dominatore assoluto fino a questa prova speciale mentre chiudono alle spalle Rossetti e Huttunen com 2,1 secondi di ritardo. Grande prova di carattere del giovane finlandese.

Segue quarto Simone Miele, alle spalle “il trio mondiale” Sordo, Munster e Ole Christian Veiby su Hyundai. Chiudono la top10 Corrado Fontana, Fotia (che fatica e perde secondi importanti) e Pinzano.

Vescovi e Franceschi dominano le classifiche S1600 ed R2B

Ps 3 Niella-Bossolasco (6,20 km)

La gara è  in ritardo di conseguenza le prove speciali slittano di diversi minuti. La prova speciale Niella Bossolasco riprende in parte la prova speciale ripercorsa due anni fa. Breen fatica molto in questa prova e la vince Simone Miele davanti a Corrado Fontana che sino a qui non è riuscito ad imporsi con tempi degni di nota, terzo tempo per Craig Breen che rimane saldamente al comando.

Segue Dani Sordo, la coppia Chentre e Gino (mai stati in top10 fino ad ora) chiudono la top10 Rossetti, Veiby, Fotia, Huttunen.

La classifica dopo le prime 3 stage:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *